Gara 3 Umana Venezia Olimpia Milano: Sanders fuori per turnover

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

Gara 3 Umana Venezia Olimpia Milano

Tra poco meno di un’ora verrà alzata la palla a due della gara 3 Umana Venezia Olimpia Milano. La partita comincerà alle ore 20.45 e verrà trasmessa in diretta tv sia su Rai Sport 1 che su Sky Sport 1. L’Emporio Armani Milano ha comunicato che resterà fuori per turnover Rakim Sanders mentre tornerà nella lista dei convocati Charles Jenkins. Coach Repesa in gara 3 Umana Venezia Olimpia Milano replica quanto fatto nella serie contro la Dolomiti Energia Trento visto che nelle prime tre partite non aveva convocato rispettivamente Jamel McLean, Charles Jenkins e Rakim Sanders. Tra i convocati fa il suo ritorno Andrea Cinciarini. La società meneghina ha però chiarito che il play della nazionale italiana non potrà essere utilizzato. Probabile che l’ex Reggio Emilia possa fare il proprio ritorno in campo in gara 5, ovvero quando la serie tornerà a Milano al Forum d’Assago. Dunque l’escluso di oggi è Rakim Sanders, il cui confronto contro l’Umana Venezia è stato a due facce. Nella sconfitta di gara 1 lo statunitense è stato il migliore dell’EA7 segnando ben 28 punti. In gara 2 ha giocato decisamente peggio non andando oltre 7 punti in 13 minuti sul parquet condizionato dal problema dei falli. D’altronde la mancata costanza è stata sempre la pecca della carriera dell’ex giocatore della Dinamo Sassari.

Gara 3 Umana Venezia Olimpia Milano sarà il primo match della serie che si giocherà in Laguna. I tifosi della Reyer sono pronti a dare la carica alla squadra di coach De Raffaele, che è riuscita a stupire tutti vincendo gara 1. Nella seconda partita l’Umana ha disputato un brutta prova, facendo registrare la seconda peggior prova al tiro della stagione. In tanti si aspettano una grande prestazione da parte di Jeremy Pargo. Il play è un giocatore da Eurolega e nelle ultime stagioni è stato protagonista nel Maccabi Tel Aviv ma nelle prime due partite di semifinale è stata l’ombra del talento che tutti conoscono. In gara 1 ha segnato 4 punti in 25 minuti, è andato meglio in gara 2 con 11 punti in 27 minuti ma da lui ci si aspetta molto di più. Magari già da questa sera: De Raffaele e tutti i sostenitori della Reyer se lo augurano.

  •   
  •  
  •  
  •