Basket: LBA a 50 anni dalla fondazione. Il 27 maggio 1970 nasceva la Lega di Serie A

Pubblicato il autore: Federica Locatelli Segui


Il 27 maggio 1970 nasceva la Lega Basket Serie A, a cinquant’anni da quel giorno molte cose sono cambiate, ma il basket resta come allora uno degli sport di squadra più coinvolgente. Nel 2017  erano circa 10 milioni i seguaci della disciplina, secondo un’indagine Nielsen era il 28 % degli italiani tra i 16 e 59 anni a dichiararsi interessato.

LBA è 50 anni di successi

Il nome scelto per la costituzione della lega era Lega Società Pallacanestro Serie A, la sede originaria si trovava a Milano e l’atto costitutivo venne firmato in presenza di rappresentanti delle squadre di Olimpia Milano, Virtus Bologna, Varese, Fortitudo Bologna, Udine, Cantù e All’Onestà Milano. Venne nominato come primo presidente Adalberto Tedeschi e come segretario Giancarlo Gualco. L’obiettivo della costituzione della LBA era quello di tutelare gli interessi comuni delle società italiane di pallacanestro associate e lo sviluppo di una forma di solidarietà tra le stesse. Come si evince dal nome, le società appartenenti alla Lega erano quelle che giocavano in Serie A.

Di seguito alcuni degli avvenimenti più importanti dei decenni successivi alla stipula dell’atto costitutivo:

  • nell’ottobre 1978 viene stilato il primo contratto tipo dall’Avvocato Giorgio Rubini per regolare i rapporti tra le società appartenenti alla Lega e gli atleti professionisti. A quella data la disciplina era ancora prettametne dilettantistica;
  • nel 1981 lo Stato con la legge numero 91 riconosce la disciplina come professionistica insieme a quella del calcio;
  • il 12/05/82 viene organizzato il primo All Star Game, competizione in cui i migliori giocatori di A1 e A2 a San Siro si sfidarono;
  • la stagione del 1986/87 poteva essere seguita dal punto di vista degli esiti delle gare anche sul Televideo Rai;
  • il 14/11/92 viene organizzato il primo All Star Game ULEB, il quale a differenza di quello classico era a livello europeo, in quanto era frutto della cooperazione della LBA e dell’ACB ossia la Lega spagnola di basket. L’evento registrò 9000 spettatori e si tenne a Madrid;
  • Il 9 marzo 2020 diviene presidente Umberto Gandini, il diciottesimo della Lega.

Le parole del Presidente Gandini

In onore della ricorrenza del cinquantesimo anno della costituzione della LBA il Presidente Gandini ha scritto una lettera al Corriere dello Sport, in cui parla del difficile momento che stiamo attraversando e dell’importanza del Basket sia a livello nazionale che delle singole famiglie.

Di seguito alcuni estratti:

In questo giorno mi sento anzitutto orgoglioso di essere entrato a far parte del novero dei presidenti della Lega Basket, che compie 50 anni di vita“.

Lo spirito comune che ha contraddistinto questi 50 anni e ancora più necessario ora, nel difficile momento di grande emergenza sanitaria che stiamo attraversando e che ha costretto la Fip a dichiarare conclusa anzitempo questa stagione. Non siamo stati i soli, nel nostro sport: anche chi guida le competizioni europee di club ha ritenuto che non esistessero le condizioni per riprendere l’attività e altre discipline sportive hanno dovuto prendere decisioni simili.”

E’ lo sport delle famiglie, di generazioni cresciute a tirare a canestro negli oratori, nelle palestre e nei play ground e che si sono ritrovate insieme alla domenica a tifare per la loro squadra, non contro gli avversari.”

In questo periodo, che normalmente ospita le sfide che assegnano lo Scudetto, non siamo fermi, ma stiamo progettando la nostra ripartenza, in assoluta sicurezza, anzitutto per rispetto di chi ci segue.”

Queste sono le parole del Presidente della LBA, parole di riflessione e cariche di progetti per il futuro.

Una ricorrenza così importante porta con sè uno sguardo al passato e ai tanti avvenimenti che hanno creato i 50 anni di esistenza della LBA, ma portano anche un sentimento di speranza per il futuro e quello che verrà.

  •   
  •  
  •  
  •