Kyle Hines in arrivo agli ordini di Ettore Messina

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

Kyle Hines

Si dice che il mercato negli sport non dorma mai. Ogni giorno è buono per i tifosi delle squadre per cullare un sogno che poi può rivelarsi un fuoco di paglia oppure trasformarsi in una meravigliosa realtà. Qualche giorno fa erano iniziate a circolare voci circa un possibile approdo del cestista Kyle Hines a Milano. Ora tutto ciò per i tifosi Olimpia si è trasformato in realtà

Kyle Hines arriva agli ordini di Ettore Messina

L’head coaching dell’Olimpia, Ettore Messina, sognava di rinforzare la propria rosa a disposizione. Come tutti i tifosi, spera, di poter competere nella lotta all’Eurolega e, sicuramente, quest’oggi non avrà la stessa faccia corrucciata della foto sopra. Sarà felice di poter tornare ad allenare, dopo l’esperienza al Cska Mosca, il quattro volte vincitore dell’Eurolega Kyle Hines. A sganciare la bomba di mercato è stato l’esperto Varlas Nikos di Eurohoops tramite un tweet che ha il sapore di sogno ad occhi aperti per i fan dei men in red.

La carriera di Kyle Hines

Dopo un biennio, 2008-2010,alla Veroli Basket con cui vince la Coppa Italia di Lega 2, Hines inizia il giro dell’Europa. La stagione 2010-2011 lo vede in Germania, al Broose Bamberg. Qui vince Campionato Tedesco, Coppa di Germania e Supercoppa Tedesca. Gli viene inoltre conferito il premio di Mvp delle finali della Bundesliga. Salutata la Germania Hines prende l’aereo che lo lascia in Grecia, firma infatti per l’Olympiacos. Con la maglia della società greca vince il Campionato 2011-2012 più due Eurolega, 2011-2012 e 2012 2013. Nell’estate del 2013 si trasferisce al Cska Mosca. In Russia si aggiudica altre due Eurolega, 2015-2016 e 2018-2019, 6 campionati più 3 titoli personali. Due volte viene designato come Miglior Difensore dell’Eurolega. Trattasi delle competizioni del 2015-2016 e del 2017-2018. Nel 2015-2016 vince anche il premio come migliore difensore della stagione russa. Insomma proprio un difensore niente male Kyle Hines, Messina è pronto ad alzare il muro.

  •   
  •  
  •  
  •