Basket, Olimpia Milano: l’ultimo tassello è Zach LeDay

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

L’Olimpia Milano nelle prossime ore ufficializzerà l’ultimo tassello che manca nel suo roster che dovrà affrontare la stagione 2020-21 con il confermato coach Ettore Messina, il giocatore in questione corrisponde al nome di Zack LeDay di ruolo ala forte, nato a Dallas il 30 maggio 1994. Il club meneghino sta definendo gli ultimi dettagli con il suo attuale club, ovvero lo Zalgiris Kaunas, prima di annunciare l’acquisto del giocatore texano che ha accettato un contratto biennale.

Olimpia Milano, alla scoperta di Zach LeDay

LeDay ha iniziato la sua avventura universitaria con i Florida State University per poi passare alla Virginia Tech Hokies dove fu uno dei protagonisti dell’annata 2016-17 con una media di 16.5 punti, 7.3 rimbalzi e il 57% dal campo, con annessa qualificazione al torneo NCAA 2017, dove gli Hokies non partecipavano da dieci anni. Nell’estate del 2017 eccolo arrivare in Europa e più precisamente in Israele dove ha giocato una stagione nell’Hapoel Gilboa Galil Elyon con ottimi risultati: 19.5 punti e 8 rimbalzi con 1.3 stoppate e il 37.3% da tre punti che gli valgono la chiamata all’Olympiakos Pireo dove anche qui si fa rispettare sia in campionato ma anche in Eurolega tanto da diventare il giocatore con il PIR più alto in una singola partita durante l’era moderna della massima competizione europea (in meno di trenta minuti) quando contro i montenegrini del Buducnost ottiene una valutazione di 42 in solo 21 minuti di gioco (2 di media), battendo il record precedente che apparteneva al croato Nikola Vujcic (media 1.76).

Dopo una stagione al Pireo ecco il contratto con i lituani della Zalgiris Kaunas dove conferma le sue ottime prestazioni viste negli anni precedenti, basti che pensare in Eurolega la sua media è stata di 11.8 punti e 4.7 rimbalzi, con il 51.6% da due punti e il 43.3% da tre senza dimenticare l’84.4% dalla lunetta. In campo nazionale ha vinto con la sua squadra il campionato e la Coppa di Lituania.

Per coach Messina quello di LeDay è un acquisto molto importante che allunga ancor di più le rotazioni e dove il giocatore sia in campionato sia in Eurolega può essere un’arma importante soprattutto con parecchi punti e ottime percentuali nella mani.

  •   
  •  
  •  
  •