Psg-Napoli, De Laurentiis su Cavani: “Lo abbraccerò affettuosamente”

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui
ROSTOV-ON-DON, RUSSIA - JUNE 20: Edinson Cavani of Uruguay reacts during the 2018 FIFA World Cup Russia group A match between Uruguay and Saudi Arabia at Rostov Arena on June 20, 2018 in Rostov-on-Don, Russia. (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Edinson Cavani – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il Napoli, dopo la fondamentale ed esaltante vittoria al San Paolo contro il Liverpool, si prepara ad affrontare in Champions League il Paris Saint-Germain dell’allenatore tedesco Tomas Tuchel. Il match rappresenta un crocevia importante per il passaggio del turno di entrambe le squadre ed andrà di scena al “Parco dei Principi” mercoledì 24 ottobre alle ore 21:00. In particolare, la partita tra Paris Saint Germain e Napoli su satellite e fibra verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Arena (canale 204) e sul canale 253. Sul digitale terrestre, invece, la partita sarà visibile live in HD sul canale 384. Sia per i parigini sia per i partenopei, quindi, non sono ammessi passi falsi e la concentrazione è alle stelle.

PSG-NAPOLI: LA SITUAZIONE DEI PARTENOPEI

Buone notizie in vista di Psg-Napoli per Carlo Ancelotti, infatti il tecnico degli azzurri ritrova, finalmente, tra i convocati il portiere Alex Meret e soprattutto il terzino algerino Faouzi Ghoulam, entrambi, infatti, sembrano aver superato definitivamente gli infortuni che li hanno costretti ai box e sono pronti a ritagliarsi un ruolo importante fin da subito. Non farà parte della trasferta di Parigi, invece, il centrocampista Simone Verdi dopo l’infortunio rimediato nel match contro l’Udinese. Stando alle ultime notizie riportate dalla Gazzetta dello Sport, infatti, si apprende che il calciatore ne avrà almeno per un mese e potrebbe tornare disponibile per la tredicesima giornata di campionato contro il Chievo Verona, dopo la sosta per le nazionali.

Leggi anche:  Una grande Italia si qualifica agli ottavi di finale

PSG-NAPOLI: DE LAURENTIIS PARLA DI CAVANI

Psg-Napoli vuol dire anche la sfida tra l’ex Edinson Cavani e la squadra che l’ha proiettato ad altissimi livelli. L’attaccante uruguaiano è stato protagonista di tre meravigliose stagioni con la maglia dei partenopei dal 2010 al 2013 sotto la gestione Mazzarri, contribuendo in maniera significativa al ritorno del Napoli nell’Europa che conta. Cavani ha realizzato la bellezza di 104 gol in 138 presenze con il Napoli, imponendosi tra i migliori bomber di sempre della squadra azzurra, vincendo anche la Coppa Italia nella stagione 2011-2012. Tuttavia, Cavani è passato al Psg nell’estate del 2013 per una cifra vicina ai 65 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale. “El matador”, come veniva comunemente soprannominato a Napoli, ha realizzato con i parigini ben 176 gol in 255 presenze, vincendo tantissimi trofei a livello nazionale.

Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

In estate vi sono state voci insistenti circa un suo ritorno a Napoli alla corte di Carlo Ancelotti, tuttavia non è mai stata imbastita una trattativa concreta con il Paris Saint-Germain. Ormai celebre la frase del presidente Aurelio De Laurentiis con la quale ha escluso categoricamente un ritorno dell’attaccante: “Ricordatevi che sono io il vostro Cavani”.

Nelle ultime ore, prima del match di Champions Psg-Napoli, proprio il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato dichiarazioni proprio sull’ex attaccante del Napoli, ribadendo la stima e l’affetto nei sui confronti. Ecco le sue parole: ““Ci sarà sicuramente un abbraccio caloroso. Cavani fu una mia intuizione quando lo strappai al presidente del Palermo e da seconda punta diventò una prima punta. La cosa che mi diverte è che noi abbiamo fatto fare più di 30 gol a tutti gli attaccanti che abbiamo messo nel circuito Napoli, da Cavani in poi. E adesso stiamo vedendo chi li può sostituire: sicuramente qualcuno lo farà”

  •   
  •  
  •  
  •