Juve Stabia, il punto sul mercato in uscita

Pubblicato il autore: Luca Piedepalumbo Segui


In casa Juve Stabia, dopo la recente promozione in Serie B, è tempo di riflettere sulla squadra che si vuole consegnare a mister Fabio Caserta per affrontare questa nuova e importante avventura. L’obiettivo, mai celato, è quello di mantenere la categoria e consolidare poi la presenza delle Vespe nel campionato cadetto. Sarà compito del direttore sportivo Ciro Polito puntellare la rosa con innesti di qualità ed esperienza. Sotto questo punto di vista la Juve Stabia è già attiva sul fronte calciomercato: manca soltanto l’annuncio ufficiale, infatti, per l’arrivo a Castellammare di Stabia del difensore Lorenzo Borri, ex Pontedera, e del centrocampista Bright Addae, ex Ascoli.

JUVE STABIA: TANTI GIOVANI LASCIANO PER FINE PRESTITO

La Juve Stabia, ovviamente, lavora anche sul mercato in uscita. A tal proposito sono tanti i giovani che dovranno lasciare la società gialloblé per fine prestito. Il terzino destro Pio Schiavi, originario di Cava de’ Tirreni, dopo appena 5 presenze collezionate nell’arco della stagione, farà ritorno al Napoli. Lo stesso discorso vale anche per altri due difensori: il terzino sinistro Giacomo Ferrazzo, classe ’99, di proprietà della Sampdoria e il difensore centrale, di origini croate, Luka Dumancic, di proprietà del Lecce. Per entrambi si è trattato della prima esperienza tra i professionisti: complessivamente hanno collezionato soltanto quattro presenze in due nel corso della stagione. Farà ritorno alla casa madre, all’Ascoli, anche il talentuoso centrocampista classe ’98 Fabio Castellano. Difficilmente, infatti, la Juve Stabia farà valere il diritto di riscatto per acquistare a titolo definitivo il ragazzo che ha racimolato appena nove presenze in campionato. L’attaccante Ismet Sinani, solo 4 presenze in gialloblé, farà ritorno al Milan per fine prestito e lo stesso discorso vale anche per il portiere Vincenzo Venditti in prestito secco dall’Ascoli.

Leggi anche:  Serie A femminile: la Juventus chiama, il Milan risponde

Situazione diversa, invece, per il terzino Luca Germoni e l’esterno d’attacco Salvatore Elia. La Juve Stabia, infatti, vorrebbe trattenere i due talenti anche per il prossimo anno, ritenendoli elementi validi per affrontare la serie cadetta. A tal proposito, l’agente di Germoni, Danilo Caravello, ha aperto ad una possibile permanenza del ragazzo a Castellammare di Stabia. Tuttavia c’è da trovare l’intesa con la Lazio proprietaria del cartellino del difensore classe ’97. Apparentemente più complicato, invece, il discorso relativo a Salvatore Elia. Il ragazzo, apprezzato dal pubblico del Menti a da mister Fabio Caserta, dopo l’eccellente campionato con le Vespe, avrebbe attirato l’attenzione di molteplici club. Difficile, al momento, ipotizzare un accordo con l’Atalanta per il rinnovo del prestito, ma la Juve Stabia non demorde per il classe ’99.

Leggi anche:  Zazzaroni: “Destabilizzare l'Inter? È in difficoltà e lo capisco”

JUVE STABIA, DA PAPONI A VICENTE: IL PUNTO SULLE PROBABILI CESSIONI

Non solo i giovani, ma anche calciatori esperti e con tanta esperienza alle spalle potrebbero lasciare la Juve Stabia. Uno di questi è il centrocampista centrale di origini brasiliane Bruno Vicente. Il calciatore delle Vespe, infatti, sarebbe finito nel mirino della Reggina, alla ricerca di innesti di qualità per puntare alla promozione diretta nella prossima stagione. In particolare, le parti starebbero cercando un accordo sulla durata del contratto. Dopo due anni il classe ’89 potrebbe lasciare i gialloblé. Discorso analogo anche per il bomber della Juve Stabia Daniele Paponi. L’attaccante, infatti, avrebbe attirato l’interesse dell’ambizioso Avellino reduce dalla vittoria del campionato di Serie D. Gli irpini vorrebbero un elemento di esperienza per tentare il doppio salto di categoria. Dopo ben tre anni e 23 gol realizzati con la maglia delle Vespe, Paponi, tra i maggiori artefici della promozione in cadetteria, potrebbe dire addio alla città di Castellammare di Stabia. La Juve Stabia, ancora, cercherà di non cedere alle offerte in arrivo per il fantasista Massimiliano Carlini. Il classe ’86 è seguito soprattutto dal Bari di De Laurentiis per rinforzare il centrocampo biancorosso in vista del prossimo torneo di serie C. Tuttavia, le Vespe non sembrano intenzionate a privarsi di uno dei migliori calciatori in rosa, legato alla Juve Stabia ancora da un anno di contratto. Da osservare con attenzione, poi, il discorso relativo a Nunzio Di Roberto e Eddin El Ouazni. Il primo, arrivato in gialloblé a furor di popolo, ha ampiamente deluso le aspettative e potrebbe partire alla ricerca di nuovi stimoli, il secondo già a gennaio è stato cercato da diversi club che potrebbero rifarsi sotto in questa sessione estiva di calciomercato. Entrambi non sono considerati incedibili dalla Juve Stabia.

  •   
  •  
  •  
  •