Italia, partenza col botto, ma piedi per terra

Pubblicato il autore: Walther Bertarini Segui


Direi che meglio di così non poteva andare: gli azzurri hanno bagnato l’esordio con rotondo 3-0, dopo un primo tempo in cui i ragazzi di Mancini avevano fatto la partita, ma le trame offensive erano continuamente spezzate dalla difesa turca. Nel secondo tempo, complice l’episodio dell’autogoal l’Italia ha giocato in scioltezza facendo prevalere la superiorità tecnica con un palleggio diventato per gli avversari difficile da contenere. Complice il pareggio tra Galles e Svizzera ora gli azzurri si trovano in testa al gruppo A.

Tante le note positive in questa serata da incorniciare: il tridente d’attacco formato da Berardi-Insigne-Immobile ha funzionato alla perfezione come ha dimostrato la terza rete in cui Immobile ha fornito un assist al bacio per Insigne (facendo richiamare alla memoria la famosa coppia di attaccanti del Pescara di Zeman che ottenne la promozione in serie A nel 2012). Bene la difesa con Bonucci e Chiellini che si sono dimostrati inossidabili, con  Spinazzola e Florenzi che si sono ben destreggiati sulle corsie esterne. Per quanto riguarda il centrocampo Jorginhio ha mostrato ancora una volta la sua classe, ben assistito dai suoi compagni di reparto Barella e Locatelli: positive  le prestazioni dei subentrati Chiesa, Bernardeschi, Belotti, e Cristante e Di Lorenzo, che nonostante il risultato ampiamente acquisito, hanno saputo tenere alti i ritmi del gioco.

Leggi anche:  Valencia-Milan, streaming e diretta tv: dove vedere amichevole

Tutto questo fa ben sperare per il proseguimento della competizione: ora gli azzurri sono attesi dalla Svizzera, dove la vittoria potrebbe determinare la qualificazione agli ottavi di finale. Per gli amanti delle statistiche sono 28 i risultati consecutivi ottenuti da Mancini (vicino il record di Pozzo che si era fermato a 30) con 9 gare senza subire reti. Piedi ancora ben piantati per terra, ma possiamo dire che un nuovo ciclo dopo anni di delusioni si è finalmente aperto.

  •   
  •  
  •  
  •