Sky, Trevisani-Adani pronti per Inter Channel? Marianella-Capello top player in Champions League

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 21: Matias Vecino of FC Internazionale Milano celebrates his goal during the Serie A match between FC Internazionale and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on January 21, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Matias Vecino, Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Trevisani-Adani, telecronisti o tifosi? Dopo tre anni targati Mediaset la Champions League è tornata su Sky. La maratona calcistica infrasettimanale è cominciata alle 18, un’ora prima di Inter-Tottenham. A fare da padrona di casa Ilaria D’Amico. Bella ed elegante come sempre, ma un po’ impacciata. Forse la conduttrice è stata un po’ spiazzata dalla gaffe fatta sulle colonne della Gazzetta dello Sport nelle ore precedenti (“Vedo il Chelsea tra le favorite”, ma i Blues non partecipano alla Champions League). Con la D’Amico in studio c’erano Costacurta, Cambiasso, Capello e Paolo Condò. Il meglio di quanto possa offrire Sky tra i suoi opinionisti. Il migliore è Capello: competente, ironico e spesso in disaccordo con gli altri. Già, perché nei salotti Sky sono abituati a compiacersi l’uno con l’altro. Don Fabio no, dice sempre e comunque la sua. Facendo bene.

Comincia Inter-Tottenham. San Siro è strapieno, il pubblico nerazzurro contava i giorni per il ritorno in Champions League. A commentare la partita la collaudata coppia Trevisani-Adani. Nel secondo tempo le cose non si mettono bene per gli uomini di Spalletti. Eriksen beffa Handanovic e un’altra sconfitta sembra arrivare per l’Inter. Nel finale però succede di tutto. Icardi pareggia con un destro al volo da cineteca e all’ultimo respiro la riprende Vecino, come il 22 maggio all’Olimpico contro la Lazio. L’uruguaiano, quasi invocato dalla coppia Trevisani-Adani, trova di nuovo la zuccata vincente. San Siro esplode, i due telecronisti urlano come tutti i tifosi presenti al Meazza. Adani va in estasi mistica, ribadendo che nel calcio l’ultima parola ce l’ha sempre un uruguagio. Tutto giusto, ma non eravamo su Inter Channel. 

Trevisani-Adani, il popolo dei sociali si divide

Chiaramente i tifosi dell’Inter consumeranno su Youtube le urla della coppia Trevisani-Adani, ma i non interisti non hanno gradito molto la telecronaca. Troppa enfasi, troppe urla, per una partita che alla fine è solo la prima del girone. Di diverso tono la telecronaca di Massimo Marianella per Stella Rossa-Napoli. Insieme con Ambrosini, in un ambiente bollente come il Marakanà, hanno condotto un racconto sobrio ed efficace. Vero, il match non ha regalato le stesse palpitazioni di Inter-Tottenham, ma è stato lo stesso piacevole ascoltare la voce melodiosa di Marianella.

Dopo lo 0-0 degli azzurri a Belgrado si è tornati in studio. Arriva Ancelotti ai microfoni e gli opinionisti Sky sono un po’ intimoriti da Mister Champions. Tranne Capello. Don Fabio, che lo ha avuto come giocatore, bacchetta Ancelotti:Secondo me potevi mettere prima Hamsik al posto di un Allan poco brillante“. Carletto da subito ragione a Capello, ammettendo la tardività del cambio. Roba da top player, roba da Champions League. Insomma Sky è meglio durante la settimana che la domenica. Sarà perché il martedì e il mercoledì non ci sono Caressa-Bergomi? Forse. Un’ultima cosa: Massimo Mauro non ci manca per niente. Ma su questo avevamo pochissimi dubbi. Anzi, nessuno.

Ecco il video del gol di Vecino commentato da Trevisani-Adani:

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,