Calciomercato: Kakà va o resta, confusione totale al Milan

Pubblicato il autore: Emanuele Fabiani Segui

calciomercato milan kakà

Roma – Il futuro di Ricardo Kakà sembrava già a stelle e strisce con destinazione Orlando ma nelle ultimissime ore in casa Milan è tornato a regnare il caos. La trattativa tra San Paolo e Orlando si è arenata e il tempo stringe. Il trequartista brasiliano, infatti, può avvalersi soltanto entro il 30 giugno della clausola per liberarsi dal Milan. L’ipotesi che possa restare in rososnero, dunque, si sta facendo sempre più concreta.

Il San Paolo non vuole pagare il prestito di Kakà

Lo scoglio sul quale si è arenata la trattativa è relativo ai circa tre mesi nei quali Kakà andrebbe in prestito al San Paolo via Orlando City. Gli americani vogliono che il San Paolo paghi, per quel periodo di tempo, l’intero ingaggio di Kakà mentre la squadra brasialiana sarebbe disposta a contribuire solo per un terzo.

Intanto Ganso lo invita al San Paolo

Probabilmente non avrà voce in capitolo ma Ganso prova a spingere il suo connazionale a scegliere il San Paolo. Il centrocampista, spesso accostato a club europei, ha mostrato tutta la sua felicità al possibile approdo in squadra di Kakà: “Se dovesse arrivare sarebbe una gran cosa per tutto l’ambiente, insieme potremmo fare la differenza per far tornare grande il San Paolo“.

I dubbi di Ricky

Nonostante le aperture del suo amico Ganso, Kakà continua a mostrarsi perplesso riguardo il suo futuro. Il giocatore non è convinto dell’ipotesi americana mentre gradirebbe un ritorno in patria definitivo e non solamente in prestito. Inoltre l’ipotesi di abbandonare il Milan pur sentendosi ancora un giocatore importante deve influire non poco sulla sua scelta. In ogni caso il tempo stringe, ancora tre giorni e Kakà rimarrà un giocatore del Milan per la gioia dei suoi tantissimi tifosi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: