Calciomercato Roma: il punto sulle trattative

Pubblicato il autore: Collu Luca Segui

Il calciomercato della Roma entra nel vivo

calciomercato roma
CALCIOMERCATO ROMA.
La Roma è una delle società più attive, in questo momento, sul mercato, con numerose trattative sia in entrata che in uscita.
Dopo l’esaltante girone di ritorno compiuto dalla squadra, dall’arrivo in panchina di Luciano Spalletti, è riuscita a centrare l’obiettivo terzo posto, e sino all’ultima giornata era in corsa per la seconda piazza.
La prossima stagione, però, Luciano Spalletti vuole provare a vincere lo scudetto.
La dirigenza della Roma, per semplificare il suo lavoro, dopo i riscatti di El Sharaawy e Rudiger, cercherà di migliorare ulteriormente la rosa a disposizione del tecnico giallorosso, tenendo d’occhio anche il bilancio societario.
La trattativa più importante, in questo momento, è quella di Pjanic.
Il regista bosniaco, arrivato nel 2011, ha una clausola rescissoria stabili a 38 milioni di euro, e potrà scegliere in quale squadra giocare la prossima stagione.
Infatti tutti i grandi club europei sono in cerca del centrocampista, in Germania il Bayern Monaco di Ancelotti, in Inghilterra il Manchester City di Guardiola, in Spagna il Barcellona ed il Real Madrid ed in Italia la Juventus.
Il giocatore giallorosso ha dichiarato che sta valutando con la società il meglio per accontentare entrambi, e che si prenderà del tempo per decidere con calma, non scartando la possibilità di restare a Roma.
In ogni caso, però, la società sta analizzando gli eventuali profili che potrebbero sostituirlo.
Il candidato più accreditato, a sostituire Pjanic, è Georginio Wijnaldum.
Centrocampista Olandese del Newcastle, retrocesso dalla Premier League sotto la guida di Benitez.
Il giocatore, lo scorso luglio, è stato pagato 20 milioni di euro dalla squadra inglese, e la società non lo cederà ad un prezzo inferiore alla cifra d’acquisto, ritenuta eccessiva dalla società giallorossa.
La Roma sa di poter contare sulla volontà del giocatore, quella di giocare le coppe europee nella prossima stagione.
La trattativa partirà,però, solo se sarà ufficializzata la cessione di Pjanic.
La dirigenza romana continua a valutare il profilo di Axel Witsel, centrocampista dello Zenit, che lascerà sicuramente la Russia quest’anno.
Il giocatore belga, obiettivo di mercato anche di Milan e Juventus, sembra apprezzare la possibilità di giocare nella Roma, e ha già dato alla società la piena disponibilità a trattare.
Oltre Pjanic, la dirigenza della Roma valuta anche la cessione di Rudiger.
Il difensore, appena riscattato per 9 milioni di euro dallo Stoccarda, è un obiettivo del Chelsea.
Antonio Conte, che finiti gli europei diventerà il nuovo tecnico dei Blues, vede nel giocatore giallorosso la pedina giusta per migliorare il suo reparto difensivo.
La prezzo richiesto dalla Roma, ritenuto eccessivo dai londinesi, è di 25 milioni di euro.
Ma Rudiger, che sembra non voler pensare al mercato in questo momento, ha dichiarato: “Non ne so niente, al momento sono concentrato soltanto sugli Europei con la Germania”.
In caso di cessione, la società ha considerato, come possibile sostituto, Samuel Umtiti, difensore del Lione classe 93′, valutato 20 milioni di euro.
La Roma sta considerando, per migliorare il reparto difensivo, Mario Rui, terzino dell’Empoli.
Il prezzo richiesto dalla società toscana è di 8 milioni di euro, cifra che la squadra romana sarebbe disposta a sborsare.
Da valutare, invece, è la situazione di Edin Dzeko.
L’attaccante giallorosso ha disputato una stagione negativa, deludendo le aspettative dei tifosi e della società.
La Roma, però, starebbe pensando di trattenere il giocatore bosniaco un’altra stagione, convinti che, dopo l’anno di ambientamento, riuscirà a tornare il bomber degli anni precedenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: