L’agente di De Sciglio: “Le voci di mercato fanno sempre piacere, ma il Milan è sempre il Milan”

Pubblicato il autore: Simone Satragno Segui

desciglio
Donato Orgnoni, agente di Mattia De Sciglio ha parlato della situazione del suo assistito, ieri impiegato nella ripresa della bella vittoria azzurra ai danni del Belgio. Quello che sembra è che Mattia sia finalmente tranquillo. Marco Nosotti, inviato di Sky, ha recentemente affermato di non vedere così sereno De Sciglio dalla lontana Confederation Cup del 2013. Anche Gattuso, fresco di promozione in Serie B col suo Pisa, ha dichiarato che è un giocatore intelligente, capace di svolgere bene le due fasi. Il problema, secondo Ringhio, sarebbe di personalità: “per risolverlo deve avere un ambiente perfetto intorno a sè.” Non certo quello che è accaduto al Milan da due anni a questa parte. Ecco intanto le parole rilasciate dal suo agente:

Sulla gara: “E’ entrato in un momento molto particolare della partita, gli faccio i complimenti perché è entrato con l’atteggiamento giusto. E’ entrato concentrato, dietro si sono messi più coperti ed è stata una buona prestazione”.

Sul ruolo: “E’ un ragazzo molto intelligente, penso possa ricoprire più ruoli. Ha bisono di un mister che lo carichi, arriva da due anni difficili, tanti infortuni e tante critiche forse esagerate. Lui è stato bravo, l’entourage ha lavorato moltissimo. Lui ha riacquistato fiducia e Conte ha fatto tutto ciò che si poteva fare. Complimenti a Conte e De Sciglio per tutti i sacrifici fatti in questi anni”.
Sul lavoro svolto sul ragazzo: “Sicuramente è un lavoro fatto da un team, un lavoro iniziato già parecchi mesi fa. Le difficoltà del Milan non hanno aiutato i ragazzi, non solo Mattia. Lui ha subito molto gli attacchi a sproposito, qualche giornalista ha esagerato. Come si esagera ad esaltare i giocatori dopo una partita. C’è un lavoro intenso e pesante dietro”.
Sugli interessamenti: “Le voci di mercato fanno sempre piacere, quando squadre come la Juve o il Real Madrid allora, questo ti gratifica. Allo stesso tempo siamo molto cauti, dobbiamo pensare a lavorare a testa bassa come ha fatto Mattia in questi mesi, cercando di prendere in positivo tutto quello che sta succedendo. Mattia ha un contratto con il Milan e nonostante tutti i problemi resta il Milan”.
  •   
  •  
  •  
  •