Sosa – Milan sempre più vicini. Il giocatore ha chiesto la cessione al Besiktas

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Josè Ernesto Sosa  ed  Milan sono sempre più vicini. Dopo l’interesse manifestato nei giorni scorsi dalla società rossonera nei confronti del giocatore argentino in forza ai turchi del Besiktas è stato lo stesso centrocampista ad uscire allo scoperto chiedendo al suo club la cessione. Il “Principito” vuole lasciare la Turchia, luogo diventato non più sicuro per sua famiglia. Ma dietro le richieste di Sosa vi sarebbero anche motivi di carattere tecnico con l’opportunità di giocare nel Milan che rappresenterebbe per lui l’ultima chanche di giocare in un club  di un certo blasone dopo aver indossato le maglie di Estudiantes Bayern Monaco, Napoli ed Atletico Madrid. Ieri il giocatore ha affidato ad una intervista ad un sito turco ed al proprio profilo Facebook le sue intenzioni.  Sosa Milan quindi appare un matrimonio che si farà nonostante le resistenze del Besiktas

La voglia di Milan come ultima chiamata di una carriera tra alti e bassi.

Leggi anche:  Comunicato del Napoli: "Nessuna lite tra Gattuso e calciatori"

“Si tratta della proposta di una grande squadra. Non voglio perdere l’opportunità di giocare nel Milan”. Queste le parole di Sosa che ha chiesto ufficialmente al Besiktas la sua cessione al Milan.  Una richiesta che ha però creato una certa tensione tra l’argentino e la società turca. Il Besiktas, infatti, non ha intenzione di indietreggiare di un passo rispetto alla richiesta di otto milioni di euro. Una cifra che però il Milan non sembra essere intenzionato a pagare sperando che la volontà del giocatore di cambiare aria possa far ridurre le pretese dei turchi.
A dare forza alla posizione del Milan è arrivato, sempre ieri, il messaggio scritto da Sosa sul proprio profilo Facebook con il quale ha manifestato il timore della propria famiglia a continuare a vivere ad Istanbul.

Leggi anche:  Haaland-Juventus, il padre del norvegese: "Ecco perché mio figlio rifiutò i bianconeri"

Il messaggio di Sosa.

 ” Devo informare quello che sta succedendo nella mia situazione. Ho chiesto la cessione al Besiktas, ne ho bisogno per alcuni problemi personali con la mia famiglia. Mia moglie ha paura di vivere ad Istanbul, in Turchia, e io ho paura anche per le mie figlie. L’ultimo attacco all’aeroporto è avvenuto molto vicino a noi, perché i miei agenti erano lì due ore prima. Dopo di ciò, io e la mia famiglia abbiamo scelto di lasciare Istanbul. Ho due figlie, sono un miracolo e vogliamo proteggerle. La mia priorità è la famiglia e il calcio adesso è secondario. Col Besiktas non sto negoziando per il mio contratto o per il rinnovo, stiamo cercando una buona soluzione per tutti. Ho già parlato con le autorità del club, chiedendogli di aiutarmi a risolvere questo, perché non voglio e posso giocare a calcio lontano dalla mia famiglia. Ho solo parole di gratitudine per il Besiktas che ha aiutato me e la mia famiglia. Abbiamo passato due anni eccezionali, per un altro tipo di problema ho dovuto prendere questa decisione”
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: