Viviano blucerchiato per altri cinque anni

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

Viviano

Possono stare tranquilli i tifosi della Sampdoria che il numero “2” Emanuele Viviano, tanto amato dalla tifoseria dopo gli assalti frontali nei confronti della pattuglia genoana in occasione dei recentissimi derby, sarà ancora protagonista tra i pali. Sono state ore frenetiche quelle odierne ma , alla fine, le parti si sono mese d’accordo e il giocatore ha prolungato il contratto per altri cinque anni decidendo, di fatto, di concludere la carriera in blucerchiato.

Nei giorni scorsi c’era stato un assalto del Torino, Sinisa Mihajlovic che lo aveva apprezzato nel corso della sua avventura contrastata all’ombra della Lanterna, lo aveva richiesto espressamente suscitando l’ira e l’apprensione della tifoseria doriana. Ma il giocatore, per mano della moglie che aveva scritto la sua sul profilo Facebook dell’estremo, aveva già chiuso ogni spiraglio alle trattative ribadendo ancora una volta, era già successo in passato quando si era ipotizzato un suo trasferimento al Cagliari , che lui da Genova non si sarebbe mosso se non a forza.
Che il presidente Massimo Ferrero lo apprezzi non è un mistero visto che, quando era stato il momento di riscattare il suo prestito dal Palermo, con il presidente rosanero Zamparini erano volate parole grosse e minacce di querela. Viviano ha esordito con la maglia blucerchiata il 31 agosto del 2014, guarda caso proprio contro il Palermo che ne era ancora il proprietario del cartellino. La notizia del rinnovo del contratto permette così al giocatore di continuare quella che, sul suo sito ufficiale, definisce “Fantastica avventura in maglia blucerchiata”.
Viviano ha fin qui disputato in blucerchiato 67 gare ed è alla sua terza stagione alla Sampdoria. Sono 6  le presenza con la maglia della nazionale maggiore, dove ha esordito nella sua Firenze nel 2010 contro la nazionale delle Faer Oer (5-0). In carriera ha disputato 336 partite.
Nei giorni scorsi aveva suscitato scalpore l’intervento sul profilo Facebook del giocatore, che ha anche un sito aggiornatissimo, da parte della moglie Manuela Tosini.
La compagna di Viviano aveva di fatto stoppato tutte le illazioni circa la partenza del marito. Ad un tifoso che chiedeva lumi in proposito aveva risposto secca “A Torino ci vai tu”, facendo proprio riferimento alle insistenti voci che volevano Viviano in granata.Poi, per essere ancora più tranquillizzante, aveva incalzato l’interessato tifoso doriano garantendogli “Sereno…da qui non ci muoviamo”. Indizi che erano apparsi abbastanza chiari, ma che avevano bisogno di una conferma, seppur in attesa dell’ufficializzazione, sotto forma di un quinquennale che fa dormire sogni sereni ai tifosi e a Viviano stesso.
I tifosi, infatti, non hanno mai nascosto la loro simpatia per il portiere toscano, entrato da subito nelle loro grazie in ragione delle ottime prestazioni fin qui sciorinate, ma anche per la grinta dimostrata negli ultimi derby contro il Genoa quando è andato ad affrontare i “cugini” rei di aver esultato sotto la curva doriana.
La volontà del giocatore è stata soddisfatta e per Giampaolo un sudore freddo in meno proprio in un momento in cui, auspice anche la vittoria corsara di Empoli, il suo progetto, faticosamente portato avanti in ritiro, sta prendendo corpo. Adesso il tecnico ha un puntello in più e qualche certezza insperata da parte della società.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: