Roma Vidal, è lui il nuovo obiettivo per la fascia? Il Barcellona apre

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Roma Vidal, l’esterno in forza al Barcellona è in rotta con il tecnico Luis Enrique. Può essere lui il rinforzo per gennaio?

Roma Vidal La Roma continua a monitorare il mercato, alla ricerca dei sostituti di Salah e di Florenzi. Oppure di un calciatore che possa ricoprire senza problemi sia il ruolo di esterno basso che quello di attaccante esterno. Il nome nuovo, uscito in queste ultime ore, è quello di Aleix Vidal: il jolly di fascia è in rotta con il Barcellona, suo attuale club, e soprattutto con l’allenatore Luis Enrique. Il classe ’89 è stato acquistato dai blaugrana nell’estate del 2015 per 17 milioni di euro ma i catalani sarebbero disposti a cederlo in prestito con un diritto/obbligo di riscatto nel prossimo luglio, come riportato dal sito Calciomercato.it. La Roma potrebbe sfruttare i buoni rapporti con il club catalano: basta pensare che nell’ultima sessione di mercato i giallorossi hanno sfruttato una corsia preferenziale per il prestito gratuito di Vermaelen. L’accordo tra i club non sarebbe, quindi, un problema. Roma Vidal è una trattativa che potrebbe decollare da un momento all’altro. Del resto con il suo acquisto la Roma sistemerebbe entrambe le falle sulla corsia destra.

Leggi anche:  Probabili formazioni Serie A - 10° Giornata

Roma Vidal è la nuova idea per la fascia destra. Il profilo dello spagnolo

Aleix Vidal nasce a Valls il 21 agosto 1989. E’ un jolly di fascia destra, dotato tecnicamente e con una buonissima velocità. Inizia nelle giovanili del Barcellona, poi viene acquistato dall’Espanyol che lo manda a giocare con la squadra B in Tercera Division. Ad appena vent’anni si trasferisce per sei mesi in Grecia al Panthrakikos, club della massima serie, con il quale colleziona 8 presenze. Dalla stagione 2009-2010 a quella 2012-2013 gioca in Segunda Division: prima con il Gimnastic, poi con il Mallorca B ed infine con l’Almeria, club con il quale ottiene la promozione in Liga. Nel 2013-2014 gioca un ottimo campionato proprio con l’Almeria (38 presenze e 6 gol) e nella stagione successiva si trasferisce al Siviglia per 3 milioni di euro: in Andalusia mette insieme 47 presenze e 6 gol complessivi, ma soprattutto vince l’Europa League. Entra, inoltre, a far parte della squadra dell’anno della seconda competizione europea per club. Nel 2015, come detto sopra, si trasferisce al Barcellona per 17 milioni, ma debutta solo nel gennaio del 2016 per il blocco del mercato al club blaugrana. In Catalogna, però, non scocca la scintilla con Luis Enrique. Ora Vidal cerca una nuova avventura e la Roma può fare al caso suo.

  •   
  •  
  •  
  •