Alvaro Morata scaricato dal Real Madrid?

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Alvaro MorataAlvaro Morata e la sua storia d’amore col Real Madrid pare sia giunta al capolinea. Stando ad alcune indiscrezioni infatti, i rapporti tra l’ex bianconero e il suo allenatore Zinedine Zidane si sarebbero incrinati o per meglio dire rotti e l’attaccante si sarebbe già pentito di esser tornato in terra spagnola. È certo che se l’indiscrezione che circola nei media spagnoli, trovasse conferma, il proseguimento di Zidane come allenatore, comporterebbe sicuramente la cessione di Alvaro Morata. Occorre sottolineare che lo stesso attaccante non è mai stato dichiarato incedibile dagli alti vertici societari. Infatti, il patron del Real Madrid ha rilasciato alla stampa le seguenti dichiarazioni: “Con 60 milioni di euro Morata può andar via anche domani”, parole che non lasciano spazio ad alcuna interpretazione e testimoniano come lo spagnolo non rientri più nei piani del mister Zidane che punta tutto su Karim Benzema nonostante non sia in condizioni fisiche ottimali. Nemmeno l’infortunio di Bale, avvenuto negli scorsi mesi, ha permesso a Morata di avere un ruolo di primo piano negli 11 titolari. Inoltre, secondo “Cadena Ser” invece, sarebbe stato lo stesso Morata, a parlare con la società e ad aver imposto una linea dura: “Scegliete, o rimando io o resta Zidane”. 

Se Alvaro Morata dovesse lasciare il Real Madrid, approderà alla Juventus e i bianconeri saranno contenti di riaccoglierlo a Torino?

Leggi anche:  Pagelle Inter - Juventus 2-0 : centrocampo dominante, Juve troppe insufficienze gravi.

Alvaro Morata, il suo futuro è in bianconero?

Alvaro Morata ha dovuto lasciare la Juventus a causa del diritto di “recompra” esercitato dal Real Madrid di Perez. Ma si sa, certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano e forse questo è il caso di una storia d’amore destinata a ricucirsi. Pare infatti che lo stesso Alvaro abbia già chiesto al suo procuratore di guardarsi intorno e sondare le possibili squadre per il suo futuro lontano da Madrid. Tra le squadre interessate c’è proprio la Juventus. Per lo spagnolo sarebbe un ritorno graditissimo quello in bianconero dove riabbraccerebbe Allegri e i suoi ex compagni sicuramente entusiasti di  riaccoglierlo. Dell’affare Morata-Juventus però se ne riparlerà solo nella prossima sessione di calciomercato.

Bisogna sottolineare comunque che la Juventus non è l’unica società interessata all’attaccante. Infatti, Alvaro Morata fa gola a molti altri prestigiosi club tra cui Arsenal e il Chelsea. Wenger già da tempo ha dichiarato la sua stima, ammirazione e interesse nei confronti dello spagnolo e per portarlo alla sua corte avrebbe già contattato l’entourage per valutare tutte le possibilità per un suo eventuale trasferimento. Antonio Conte, attuale allenatore del Chelsea, invece conosce bene le qualità fisiche e tattiche di Alvaro Morata e lo considera una valida alternativa nel caso in cui partisse Diego Costa.

Leggi anche:  Argentina, il Boca Juniors si aggiudica la Coppa Maradona

Alvaro Morata-Real Madrid, i numeri

Alvaro Morata al Real Madrid non ha avuto vita facile. Approdato in Spagna con la famosa “recompra” esercitata da Perez, l’attaccante non ha avuto il giusto riconoscimento e ha visto per pochi minuti il terreno di gioco. Infatti, in 19 giornate di Liga ha totalizzato solo 13 presenze, di cui solo 6 dal primo minuto. A livello di gol, ha marcato il tabellino solo 5 volte in campionato, 2 in Champions e 2 in Copa del Rey.

Ricordiamo che per riavere Alvaro Morata, Perez ha versato alla Juventus 30 milioni di euro, mentre la Juventus lo aveva riscattato per soli 20.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •