Mercato Inter allenatore: Moratti a difesa di Pioli! Cosa deciderà Suning a fine stagione?

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Nell’Inter che cerca di raggiungere un piazzamento utile per la qualificazione alle prossime competizioni europee c’è un tecnico, Stefano Pioli, costretto a convivere con le continue voci che vorrebbero la sua esperienza sulla panchina nerazzurra in scadenza a giugno In queste settimane sono state molte le voci relative all’interesse del gruppo Suning nei confronti dell’attuale tecnico del Chelsea, Antonio Conte. Un progetto, quello di Suning, che mira a dare all’Inter un chiaro taglio internazionale con la presenza del tecnico ex Juventus a garanzia proprio delle nuove intenzioni della proprietà nerazzurra. Il “sogno” Conte è diventato negli ambienti interisti comune quanto lo è stato mesi fa quello Simeone, altro tecnico in passato accostato alla panchina dell’Inter. Chi invece sembra voler puntare sulla continuità rispetto all’attuale gestione tecnica è l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti che ha elogiato il lavoro svolto in questi mese dall’allenatore Stefano Pioli. L’ex numero uno della società nerazzurra ha speso parole di stima nei confronti dell’attuale tecnico nerazzurro Stefano Pioli difendendo  l’operato dell’ex Lazio e blindando, di fatto, il tecnico dell’Inter. Moratti ha anche parlato degli obiettivi dell’Inter in questo finale di stagione mostrando molto pessimismo sul raggiungimento da parte della squadra del terzo posto in classifica, ultimo utile per la qualificazione alla prossima Champions League.

Leggi anche:  eSport, lo sport si sposta dal campo alla gamimg house

Stefano Pioli via dall’Inter? Le parole di Moratti a Top Calcio

Pioli è bravissimo, ora deve superare il problema dei big match, ma ne avrà a disposizione tanti altri per dimostrarlo. È molto serio e fa giocare bene la squadra, perché rovinare la festa? Cominciamo a raccogliere quanto di bene stiamo facendo. Analiticamente raggiungere il terzo posto non è facile: la Juve è a parte, Roma e Napoli hanno dimostrato di essere molto forti anche nei duelli contro di noi – spiega -. Non ci sono grandi speranze, ma dopo Barcellona-Psg tutto è possibile”.  Sul futuro  di Stefano Pioli è intervenuto anche l’agente del tecnico, Bruno Satin, che ha confermato come l’ex Lazio sia concentrato su questo finale di stagione e non ha preoccupazioni particolari per il prossimo anno. “I rumors insistenti su Allegri, Simeone e Conte? Il mister è abituato a queste cose. È tutto normalissimo. Pensate alla Juventus: vince e domina in Italia da anni, eppure si parla di un allenatore che a fine stagione potrebbe andare via – ha dichiarato ad FcInternews -.Ripeto, Stefano non è preoccupato per l’anno prossimo”,

  •   
  •  
  •  
  •