Roma, il bilancio del luglio giallorosso tra ICC e mercato

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui


La Roma è tornata in Italia dichiarando terminata la sua tournée negli USA. Ora il lavoro di Di Francesco proseguirà a Trigoria, prima di una nuova mini-tournée in Spagna. Da questo luglio di duro lavoro precampionato, il tecnico giallorosso ha potuto trarre le prime conclusioni sulla sua rosa che ha dimostrato di essere all’altezza, nonostante manchi ancora qualche tassello.

La prima settimana di ritiro si è svolta a Pinzolo, dove Di Francesco ha lavorato quasi esclusivamente con i giovani (vista l’indisponibilità dei big ancora in vacanza). Quei sette giorni erano stati utili per valutare chi aggregare al gruppo in vista della tournée americana alla quale avrebbe preso parte la squadra vera e propria. Un paio di volti nuovi Gonalons, che dimostra subito di essere un calciatore di primo livello, e Karsdorp, che è costretto ad un immediato stop di un mese e potrà essere valutato solo ad inizio campionato. Due amichevoli vinte agevolmente dai giallorossi, con una nota stonata: nel corso della gara contro lo Slovacko, Luca Pellegrini (uno dei più positivi fino a quel momento) riporta la rottura del crociato.

Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata

Toccata e fuga a Roma per permettere ai nazionali di effettuare le visite mediche e poi il volo in direzione USA. Due settimane negli States dove la Roma è stata impegnata nella ICC nelle grandi sfide della “Champions d’estate”. Un’occasione per mettersi in mostra oltreoceano e testare la squadra contro le big europee. Tre gare contro PSG (seconda in Francia), Tottenham (seconda in Inghilterra) e Juventus (prima in Italia) dove non arrivano sconfitte nei 90 minuti regolamentari: due pareggi per 1-1 contro PSG e Juventus (gare entrambe perse poi ai rigori) e una vittoria rocambolesca per 3-2 contro il Tottenham.

Buone indicazioni per Di Francesco che ha avuto a disposizione anche i nuovi arrivi dal mercato: Moreno, Pellegrini, Defrel, Under e Kolarov. Ottime prove soprattutto per il giovane turco del quale sicuramente sentiremo parlare nel corso della stagione. Positive le prove anche di alcuni “veterani” della rosa, a partire da Gerson, sul piede di partenza fino a pochi giorni fa ma che potrebbe essere confermato dopo le buone prestazioni.

Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?

In attesa di ulteriori novità sul fronte mercato, magari dalla Premier, dove Mahrez sembra essere sempre più vicino, la Roma è pronta ad affrontare con fiducia quest’agosto che porterà alla gara inaugurale della stagione contro l’Atalanta.

Nel frattempo riviviamo insieme tutte le gare del luglio giallorosso.

Roma-Pinzolo 8-0

Roma-Slovacko 1-0

Roma-PSG 1-1 (4-6 dcr)

Tottenham-Roma 2-3

Roma-Juventus 1-1 (5-6 dcr)

  •   
  •  
  •  
  •