Calciomercato Juventus: Pellegri, Marotta insiste e il Genoa chiede 30 milioni

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Marotta calciomercato Juventus
Calciomercato
che entra nella sua fase calda. A fari spenti si muove abilmente anche la Juventus. Non solo mercato invernale, i bianconeri lavorano alla squadra che sarà. L’abilità di Marotta e di tutta la Juventus è proprio quella di catturare con largo anticipo i migliori talenti emergenti e strapparli all’eventuale concorrenza delle rivali.
Come già fatto per i vari Rugani, Caldara, Spinazzola, senza scordare Orsolini di proprietà bianconera ora all’Atalanta, ma anche Bernardeschi, giovane già piuttosto affermato, passato questa stagione dalla Fiorentina alla Vecchia Signora, la Juventus è da sempre regina del calciomercato soprattutto per questa sua dote di visione e previsione ad ampio raggio.

L’ultimo nome apparso sulla lista di Marotta è quello di Pietro Pellegri. L’argentino, attaccante del grifone, classe 2001, è anche detentore del record di marcatore più giovane della storia della Serie A e quest’anno nel momento difficile del Genoa si è sempre fatto trovare pronto, segnando anche una doppietta contro la Lazio e guadagnandosi le prime pagine.
In estate, il giovane calciatore era stato vicinissimo all’Inter in una trattativa che vedeva l’inserimento anche di un altro prospetto interessante del vivaio rossoblù, Eddy Salcedo, ma il club nerazzurro aveva poi fatto marcia indietro rinunciando almeno per il momento a chiudere l’affare. Proprio in questo senso la Juventus sembra essersi fatta trovare pronta e approfittando del match di campionato, ha intavolato un primo discorso con il Genoa per chiudere l’affare magari la prossima estate. Il Grifone chiede una cifra importante che si aggira intorno ai 30 milioni. Per il momento Marotta e la Juventus sono fermi tra i 15-20 ma la trattativa e tutt’altro che ferma.

Leggi anche:  Insulti razzisti a Maignan: identificato il tifoso

Calciomercato Juventus: non solo Pellegri, ecco gli altri obiettivi

L’abilità della dirigenza juventina è appunto quella di anticipare le rivali garantendosi le prestazioni dei migliori prospetti in circolazione. Tra i nomi al momento più in voga c’è sicuramente quello di Riccardo Orsolini. Il calciatore è in uscita dall’Atalanta dove Gasperini gli sta concedendo davvero poco spazio. La Juventus, proprietaria del cartellino, non vuole rischiare di buttar via un calciatore che ritiene talentuoso e vorrebbe per l’ex Ascoli una meta che gli garantisca un posto da titolare in modo da mettere in mostra tutte le sue qualità. Il Bologna sembra in pole per l’attaccante ma negli ultimi giorni di mercato tutto può accadere.

Altre trattative importanti sono quelle che vedono i bianconeri impegnati negli affari Han e Barella del Cagliari. Il giovane nord-coreano Han ha fatto vedere numeri interessanti sia lo scorso anno in A sull’Isola sia nella prima parte di stagione al Perugia. Il suo valore attuale di mercato si aggira sui 10 milioni ma il presidente del Cagliari Tommaso Giulini valuta anche il potenziale del giocatore del 1998 e quella cifra potrebbe non essere abbastanza per chiudere la trattativa. Discorso più complicato per Nicolò Barella. Il centrocampista sardo, in gol anche nell’ultimo match contro il Milan, è il vero talento dei rossoblù e su di lui è forte l’interesse di tanti top club europei. La Juventus ha da tempo messo gli occhi sul classe ’97 ma le cifre richieste dal Cagliari potrebbero non essere le stesse per cui Marotta e Paratici sarebbero disposti a concludere. La valutazione del numero 18 rossoblù è in continua evoluzione date le sue prestazioni e 30-40 milioni potrebbero non bastare.

  •   
  •  
  •  
  •