Calciomercato Roma: Batshuayi o Sturridge possibili arrivi con Dzeko al Chelsea

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui


Il mercato della Roma è incandescente, imprevedibile, un profluvio di notizie che ogni ora arricchisce il romanzo di questo pazzo calciomercato estivo. Anche chi era, tra i big della rosa di Di Francesco, quasi certo di non essere coinvolto dal domino delle trattative, da ieri sembra candidato a lasciare Trigoria: parliamo di Edin Dzeko e dell’interessamento del Chelsea, che avrebbe offerto 50 milioni (si discute anche di eventuali bonus facili) per avere il bosniaco e Emerson Palmieri. Bisogna quindi trovare un sostituto a Dzeko, o meglio a Schick, destinato a diventare titolare prima di quanto ci si aspettasse. I nomi che circolano per la Roma in questo senso arrivano dall’Inghilterra e sono quelli di Michy Batshuayi, proprio del Chelsea, e Daniel Sturridge del Liverpool. Il primo, belga classe ’93, verrebbe inserito a titolo di prestito nella trattativa principale Dzeko-Emerson, e rappresenterebbe un ottimo rincalzo, che a Stamford Bridge si è sempre fatto trovare pronto, ma che con Antonio Conte non ha mai avuto un particolare feeling, avendogli preferito Diego Costa prima e Alvaro Morata dopo.
Su Batshuayi ci sono anche Siviglia e West Ham, che forse gli garantirebbero un posto da titolare ma non è da escludere che a Roma possa ritagliarsi uno spazio considerevole, considerando anche le difficoltà di inserimento tattico di Schick.

Sturridge invece è fuori dai radar di Jurgen Klopp da diverso tempo (o forse non c’è mai stato), penalizzato dai tanti problemi fisici che lo hanno tormentato nel corso di tutta la carriera e che hanno abbassato le quotazioni di un calciatore considerato in patria sin da giovanissimo come una grande promessa, purtroppo non mantenuta. L’attaccante dei Reds è stato offerto a tante squadre, tra cui la Roma, nelle scorse settimane perché chiuso dai vari Manè,Salah e Firmino. L’Inter si era proposta nelle ultime ore, in caso di una cessione di Eder, e lo stesso Sturridge non ha affatto disdegnato l’esperienza in Italia, ma adesso, con le carte che a Roma si stanno scombinando, potrebbe diventare una buona opzione per la squadra giallorossa.

  •   
  •  
  •  
  •