Mercato Benevento, è quasi fatta per Diabaté

Pubblicato il autore: Santo Di Vico Segui


Le prime due vittorie nella massima serie hanno letteralmente galvanizzato il Benevento di De Zerbi, praticamente ad un passo da Cheick Diabaté, il quarto colpo in questa sessione invernale di calciomercato. La dirigenza sannita ha archiviato nel giro di poche settimane una serie di operazioni volte a rinforzare la rosa a disposizione del tecnico della ‘strega’, il quale ha fatto già esordire nel corso dell’ultimo match contro la Samp il francese Billong.
Diabaté arriverà a Benevento con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto fissato 200mila euro nei confronti dell’Osmanlispor, la società che detiene il cartellino dell’attaccante dal 2016. Tutte le indiscrezioni lasciano presagire che l’operazione possa essere definita nelle prossime ore, col calciatore voglioso di rimettersi in gioco dopo sei mesi fuori rosa nel club turco. Qualora l’affare dovesse andare in porto Diabaté raggiungerà i suoi nuovi compagni in Salento, sede del ritiro del Benevento dal 12 al 19 gennaio.

Chi è Cheick Diabaté, il nuovo attaccante del Benevento

Una cosa è certa: qualora Diabaté dovesse arrivare a Benevento, sarà comunque complicato scalare le gerarchie di De Zerbi, il quale attualmente ha trovato in Coda il centravanti di riferimento per avviare il miracolo salvezza. Ad ogni modo l’esperienza di Diabaté potrebbe far molto comodo alla causa della ‘strega’. L’attaccante maliano, classe ’88, ha militato per diverse stagioni in Ligue 1 siglando 63 reti in 144 presenze con la maglia del Bordeaux. L’esperienza in Turchia con la maglia dell’Osmanlispor si è rivelata negativa, anche se Diabaté (alto 1.94 cm) ha dimostrato di essere un calciatore totalmente integro nel corso dei sei mesi disputati tra gennaio e giugno 2017 in prestito al Metz (8 goal in 14 partite).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: