Mercato Milan, la società chiude alle entrate: “Fiducia negli investimenti estivi”

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui

Sull’Edicola Rossonera è spuntato poche ore fa un comunicato del dirigenza del Milan circa le numerose indiscrezioni che circolano su possibili movimenti in entrata che integrino la rosa di Gennaro Gattuso. La nota è molto chiara:  Il calciomercato invernale del Milan non prevede entrate ma solo ed esclusivamente il consolidamento dei giocatori approdati questa estate a Milanello”. Sembrerebbe quindi chiusa la sessione di Gennaio del Milan, probabilmente anche a causa delle annose questioni societarie, che dopo i faraonici investimenti estivi non permetterebbero ad oggi altri movimenti, che probabilmente sarebbero più controproducenti che altro per gli equilibri di uno spogliatoio che deve ancora compattarsi pienamente, ma che con Gattuso sembra sulla buona strada.

Il comunicato continua proprio muovendo nella direzione della fiducia all’allenatore e a tutti i calciatori: “Un po’ di fantasia non guasta mai e fa parte del gioco delle sessioni aperte di calciomercato ma il club resta convinto delle proprie scelte e continua a lavorarci sopra, grazie alla dedizione di Rino Gattuso e del suo staff e all’applicazione di tutti i giocatori che fanno parte del gruppo”. Dal tenore del comunicato dunque sarebbe da interpretarsi come meramente esplorativo il recente viaggio di Mirabelli in Germania per visionare alcuni talenti della Bundesliga, come Brandt e Demirbay, accostati al Milan negli ultimi giorni dai media.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Pioli dopo Juventus-Milan: "Noi meglio nel secondo tempo"
Tags: