Mercato Napoli, De Laurentiis non molla Chiesa e attende un segnale dalla Fiorentina

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Mercato Napoli

Mercato Napoli, il quotidiano partenopeo Il Mattino anche stamane riporta la notizia che la società del patron Aurelio De Laurentiis sta preparando il colpo a sorpresa in vista della prossima sessione di calciomercato. Il direttore sportivo dei partenopei, Cristiano Giuntoli, negli ultimi giorni avrebbe fatto un sondaggio per il gioiellino in forza alla Fiorentina, il figlio d’arte Federico Chiesa. La strategia è quella di portare all’ombra del Vesuvio uno dei più talentuosi giovani che offre attualmente la Serie A: l’infortunio di Milik e le ultime opache prestazioni di Mertens, accompagnate da una panchina fin troppo corta, impongono scelte obbligate e perentorie, al fine di mettere a disposizione di mister Maurizio Sarri una rosa all’altezza di competere su tre fronti, ossia campionato e coppe.
L’intenzione è comunque fare scelte oculate, cercando di trovare il miglior rapporto qualità/prezzo.

Leggi anche:  Torino Pulgar, il centrocampista della Fiorentina piace a tanti club: granata in pole

Mercato Napoli, De Laurentiis vuole Chiesa a tutti i costi

Il Napoli vuole diventare leader indiscusso sia in Italia che in Europa e per farlo deve necessariamente intervenire sul mercato. La strategia del presidente De Laurentiis è quella di accaparrarsi i migliori giovani: dopo aver presentato un’offerta da 25 milioni al Bologna per assicurarsi le prestazioni di Simone Verdi, ecco che Giuntoli sta valutando la possibilità di trovare un accordo con la Fiorentina per prenotarsi Chiesa. La società partenopea farebbe follie, spingendosi ben oltre i 40 milioni di euro, solo se i gigliati mandassero un segnale di apertura alla trattativa.

Federico Chiesa è senza dubbio uno dei giovani più promettenti del panorama calcistico italiano, un’ala sinistra abile nell’accentrarsi, facendo del dribbling rapido e dell’ottimo scatto la sua arma migliore, liberandosi sovente dalle marcature avversarie, per poi puntare in profondità.
Nell’attuale stagione, ha siglato quattro gol in venti presenze tra campionato e coppa, ad un passo dal miglior rendimento in Serie A, attestato momentaneamente in 5 reti su 36 apparizioni nella passata stagione.
Di sicuro Chiesa si adatta nello scacchiere tattico del Napoli di Sarri, caratterizzato da improvvise accelerazioni che rappresentano una vera e propria spina nel fianco per molte squadre avversarie.

  •   
  •  
  •  
  •