Mercato Napoli, per la fascia sinistra piace Petretta del Basilea

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Mercato Napoli

Mercato Napoli, Petretta novità per la fascia sinistra

Mercato Napoli, possibile rinforzo per la fascia sinistra. Non solo attacco, gli azzurri pensano ad un rinforzo per la difesa di Maurizio Sarri. Le piste che portavano ai vari Vrsaljko, Masina e Grimaldo sembrano essere progressivamente sfumate. Il nome nuovo per tale ruolo è quello di Raoul Petretta. Nato in Svizzera da genitori italiani nel 1997, Petretta gioca nel Basilea ed è già nel giro dell’Italia Under 21 di Gigi Di Biagio. Cresciuto nelle giovanili del Basilea, è perno fondamentale dei rossoblu. Terzino sinistro di piede mancino, veloce e con spiccate doti offensive, può essere schierato in una difesa a 4 e anche come esterno in un centrocampo a 5; dotato di grande personalità e con buone capacità tecniche, è abile nel fornire assist ai compagni. Il Napoli, come spesso accade, potrebbe puntare su un giovane talento in attesa del ritorno di Ghoulam. 

Il terzino algerino sta cercando di accorciare i tempi di recupero per l’infortunio al ginocchio, ma bisogna agire con particolare cautela. Petretta potrebbe essere un nome molto interessante anche per giugno. Giuntoli lo sta seguendo da tempo e ha grande stima del giocatore. E’ chiaro che a gennaio sarebbe meglio puntare su un giocatore che già milita nel campionato italiano. Ecco che quindi potrebbe riaprirsi la trattativa Masina. Sembra però difficile che il Bologna si possa privare contemporaneamente di lui e Verdi. Complicato anche il discorso Vrsaljko. L’ex Sassuolo e Genoa ha ricominciato a giocare nell’Atletico Madrid. Sembra sempre più difficile che possa lasciare la Spagna in questa sessione di mercato.

Mercato Napoli, lunedì si sblocca l’affare Verdi?

Mercato Napoli, Verdi sempre più vicino. Potrebbe essere lunedì il giorno buono per sbloccare definitivamente l’affare Verdi. Gli azzurri e il Bologna hanno già in mano l’accordo. 20 milioni di euro il costo totale dell’operazione per un giocatore che farebbe molto, molto comodo a Sarri. L’ex Milan, Empoli e Torino è completamente ambidestro e quindi può giocare indifferentemente su entrambe le fasce d’attacco. Verdi inoltre può giocare anche da falso centravanti, ruolo che ha più volte ricoperto in carriera.

Resta da superare qualche perplessità del giocatore. Passare da titolare inamovibile a ricambio di lusso non è facile per nessuno, soprattutto a stagione in corso. Verdi negli ultimi mesi della gestione Ventura era anche entrato nel giro della Nazionale. Andare a Napoli significherebbe battagliare per giocare con gente del calibro di Callejon e Insigne. Una scelta non facile. D’altra parte quelli che come il Napoli sono treni che potrebbero non ripassare più. Il Bologna incasserebbe una bella cifra, da reinvestire in parte sul mercato. Domani ci sarà un colloquio, forse decisivo, tra il Napoli e l’agente del giocatore. Gli azzurri trasmetteranno a Verdi tutta la voglia di portarlo al San Paolo. Resta da vedere cosa accadrà domani. Ore di riflessioni per Verdi al Napoli. In caso non si sbloccasse l’affare con il Bologna si potrebbero riaprire i discorsi con il Barcellona per Deulofeu. Altro giocatore di talento, che piace molto al Napoli. Talento e forze fresche per la corsa allo scudetto. E’ il momento di agire per gli azzurri, fuori e dentro il campo da gioco.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: