Mercato Roma: Darmian obiettivo giallorosso. Necessaria la cessione di Bruno Peres

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

mercato roma
Mercato Roma, tra gli obiettivi per rinforzare la rosa a disposizione del tecnico Eusebio Di Francesco c’è senza dubbio Matteo Darmian. Un affare fattibile, ma che al momento sarebbe bloccato dai limiti imposti dal Fair Play Finanziario.
La possibilità per intavolare una trattativa, stando a quanto riportato dal Corriere della Sera, potrebbe essere rappresentata dalla eventuale cessione di Bruno Peres, seguito in particolare dai portoghesi del Benfica. L’occasione prospettata sarebbe quanto mai propizia per reperire la liquidità necessaria da investire sul terzino destro. Il Manchester United non molla, ad ogni modo è certo che non si tratterà di un prestito.

Mercato Roma, le operazioni da definire a gennaio

La Roma starebbe valutando anche la possibilità di altre cessioni, da Strootman a Emerson Palmieri, passando per Skorupski, Castan e Gonalons. Al momento però offerte concrete ed appetibili non ce ne sono. I pezzi pregiati e richiesti dal mercato sarebbero tuttavia Alisson, destinazione Liverpool in primis, ma occhio anche al Paris Saint-Germain, sebbene il club giallorosso non sia intenzionato a cederlo, e Lorenzo Pellegrini, richiesto da Juventus e Atletico Madrid. Particolarmente intrigata la situazione di Nainggolan: i fatti sembrerebbero dire che ci sarebbe una netta separazione in casa con il belga, aggravata ulteriormente dalla biasimevole vicenda dello scorso Capodanno, caratterizzato da eccessi e imprecazioni varie, eppure la dirigenza non vuole sentirne parlare e apertamente lo ha dichiarato incedibile. Il centrocampista tuttavia avrebbe un interessante mercato, con l’Inter in pole per accaparrarselo. Sarebbe anche in questo caso un’operazione importante in ottica Darmian, ma anche i nerazzurri come la Roma hanno seri problemi di liquidità ed un mercato imposto dalla scure del Fair Play Finanziario.
Da seguire senza dubbio gli sviluppi di mercato della compagine romanista: urge definire alcune trattative rimaste in stand-by proprio per i citati motivi finanziari, al fine di garantire i necessari rinforzi alla squadra allenata dal tecnico Di Francesco.

  •   
  •  
  •  
  •