Milan, Pato sogna il ritorno in rossonero: “È la mia casa”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


Alexandre PatoPato Milan
, perché no? Il brasiliano, classe ’89 potrebbe essere pronto al ritorno in rossonero. L’attaccante, ora in forza al Tianjin Quanjin, starebbe infatti  pensando ad un clamoroso ritorno nel club che lo ha lanciato ai massimi livelli, il Milan appunto. Pato ha fatto il suo esordio in Serie A il 13 gennaio 2008 a San Siro nel match tra i rossoneri e il Napoli, segnando il suo primo gol ufficiale con la maglia del club milanese.

Intervistato ai microfoni di Fox Sport BR, Il Papero, così è soprannominato il giovane brasiliano, ha parlato del suo sogno di tornare un giorno in Italia, magari proprio con la maglia rossonera: “Il Milan è la mia casa, il primo club dove ho giocato fuori dal Brasile, che mi ha dato la possibilità di vincere, giocare in Europa e con grandi campioni. Sono contento quando il Milan vince, sono un tifoso”. Rievocando il passato, e pensando al futuro, Alexandre Pato ha poi parlato dei rapporti mai persi con l’ambiente rossonero: “Ho ancora tanti amici lì, sento sempre Galliani e Berlusconi su Whatsapp, ora c’è una nuova proprietà, ma spero che resti sempre grande. Oggi sono in Cina e sto bene ma se arrivasse una chiamata dal Milan o da un altro club d’Europa ci penserei“.

I rossoneri vivono in questa stagione un problema in attacco con il reparto offensivo che non incide nei match. Pato, dal punto di vista realizzativo, ha sempre brillato e dato il suo contributo. Risolte le grane fisiche, il 28enne brasiliano potrebbe essere una valida soluzione per riportare in alto il Milan. Dunque perché non sognare? Pato e Milan un amore destinato, forse, a non finire mai.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: