Neymar vuole il Real, Al-Khelaifi gli chiede la luna (o quasi)

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui

Il mercato di Gennaio è prossimo alla conclusione, ma già da ora si pensa alla finestra più importante e più affascinante, quella estiva, che negli ultimi anni ci ha regalato tanti colpi di scena e tanti acquisti faraonici. E tra i protagonisti della prossima sessione di calciomercato ci potrebbe essere ancora lui, Neymar, mister 222 milioni, l’acquisto più oneroso della storia del calcio, il futuro dominatore dei palloni d’oro (a detta di molti), ad oggi secondo solo ai due mostri sacri Messi e Cristiano Ronaldo. Avevamo già anticipato nelle scorse settimane l’interessamento del Real Madrid, che si amplifica ancor di più in questi tempi di vacche magre,magrissime per i blancos, che hanno bisogno oggi più che mai del “colpo mediatico” per rinvigorirsi dal torpore di questi mesi. I rumors che arrivano da tante testate internazionali lasciano intendere che la folle idea Neymar al Real non sarebbe proprio fantamercato.

L’Equipe parla di una volontà del calciatore di tornare in Spagna che si spingerebbe al punto tale da ridursi il suo invidiabile ingaggio da 38 milioni di euro, pur di lasciare un campionato, come la Ligue 1, che non lo ha mai allettato particolarmente e uno spogliatoio, come quello del PSG, che spesso non è clemente col talento più puro del calcio brasiliano degli ultimi 10 anni. E come se ciò non bastasse, Goal.com lancia un’indiscrezione ancora più clamorosa: lo sceicco Al-Khelaifi, patron del PSG, non si opporrebbe alla cessione di Neymar, e l’avrebbe condizionata ad una richiesta fatta al diretto interessato: la conquista della Champions League. Forse il ricco proprietario del club dominatore in Francia si è calato troppo nella parte del sultano i cui desideri diventano subito realtà, la Champions sarà anche alla portata, quest’anno in particolare, del PSG, ma conquistarla, si sa, non sarà mai facile come schioccare le dita, nemmeno per Neymar!

  •   
  •  
  •  
  •