Dybala, il Manchester City contatta la Juve: cessione in vista ?

Pubblicato il autore: Carlo Pranzoni Segui
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 20: Paulo Dybala of Juventus FC in action during the Serie A match between Juventus and ACF Fiorentina on September 20, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Paulo Dybala, come confermato a più riprese da Allegri, è uno degli uomini chiave della sua Juventus. Dopo un inizio scoppiettante, in cui grazie a una decina di gol nelle prime 5/6 partite stagionali ha dimostrato ampiamente di meritarsi la maglia numero 10, è arrivato un momento di pausa ; i rigori sbagliati contro Atalanta e Lazio, i pochi gol e le panchine contro Roma e Inter. Non deve essere stato un momento facile per Dybala che, anzi, deve aver pensato anche alla possiblità di lasciare Torino. Le voci di un interesse di Real e Barcellona si susseguivano senza tregua, ma Marotta, giustamente, cercava di tranquillizzare gli animi dei sostenitori della Vecchia Signora, confermando l’incedibilità di Dybala. Incedibilità confermata almeno fino a oggi, giorno in cui, secondo la stampa d’oltremanica, la Juventus sarebbe stata contattata da un top club di Premier per parlare di una cessione dell’attaccante.

Leggi anche:  Cabrini su Maradona: "Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve. A Napoli amore malato"

Guardiola stima Dybala- Il club che ha contattato la Juventus è il Manchester City, allenato da Guardiola, grande estimatore dell’argentino. Le voci di un addio di Aguero si stanno facendo insistenti e Pep, per sostituirlo, avrebbe pensato proprio allo juventino. L’affare, però, non sarà semplice, visto l’elevato prezzo (almeno 150 milioni) chiesto dalla Juventus per liberare il suo capocannoniere. Per ora non c’è nulla di concreto, ma per la Joya sarà sicuramente un’estate molto calda.

Il possibile sostituto- Per ora, l’ipotesi più probabile di un dopo-Dybala, sarebbe affidare il ruolo dell’argentino a Federico Bernardeschi, per cui la scorsa estate sono stati spesi 40 milioni. Allegri crede molto in lui, e, visto anche il ritorno di Pjaca a giugno (altro giocatore su cui la Juve punta forte), la cessione dell’attuale numero 10 non lascerebbe molti rimpianti.

  •   
  •  
  •  
  •