Inter, Wanda Nara spaventa i tifosi nerazzurri: “Per Icardi si sono fatte avanti un paio di squadre”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 09: Mauro Icardi of Internazionale in action during the Serie A match between Juventus and FC Internazionale at Allianz Stadium on December 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images © scelta da SuperNews)

Continuano imperterrite le voci di mercato circa un possibile addio a fine stagione dell’attaccante dell‘Inter, Mauro Icardi. L’argentino da anni ormai delizia il nostro campionato con gol che mostrano tutto il suo “killer instinct”sotto porta; è un vero e propro “rapace d’area” capace di trasformare in oro qualsiasi passaggio servitogli dai compagni. A dimostrazione di ciò, gli incontestabili numeri ci descrivono un ragazzo che a soli 25 anni è stato capace finora di siglare ben 99 reti in 178 presenze in Serie A, nonchè in grado di raggiungere il 10° posto della classifica marcatori all time dell’Inter, in precedenza occupato da Mariolino Corso, grazie ai suoi 94 gol.

Prorio per questo, Icardi da anni viene corteggato dai più prestigiosi club d’Europa, vogliosi di accaparrarsi questo talento cristallino, non tanto incline ad aiutare la squadra durante le partite, ma capace di farsi perdonare con gol splendidi. A confermare le voci di mercato che aleggiano attorno a Maurito ci ha pensato la moglie, nonchè agente, Wanda Nara, la quale n un’intervista al Corriere dello Sport ha dichiarato: “La trattativa per rinnovare il contratto? Non ho incontrato Piero Ausilio, ma ci sentiamo spesso al telefono. Lui sa quello che penso e io so cosa pensano lui e la società. In quest’ultimo periodo si sono avvicinate un paio di squadre importanti che hanno mostrato di apprezzare Mauro. E io che mi occupo del suo futuro devo almeno ascoltarle, valutare le condizioni e la situazione. Ma non faccio nomi”.

Poi rasserena i tifosi, quando dice: “In passato Mauro ha avuto delle occasioni e ha sempre voluto continuare con l’Inter. Altri al suo posto avrebbero riflettuto molto bene sulla possibilità di andarsene e magari a certe opportunità non avrebbero rinunciato, mentre lui lo ha fatto e non ha mai avuto dubbi sulla maglia che voleva indossare. Come dico sempre, però, non si sa mai cosa può riservarti il futuro. Io continuo a lavorare e il mio compito è quello di trovare le migliori condizioni per Mauro, esattamente come Ausilio lavora per il bene dell’Inter. Alla fine decideranno la società e Mauro cosa sarà meglio”. 

Sul valore di mercato di Icardi, Wanda Nara la pensa così: “All’Inter avere un giocatore che è così cresciuto rispetto alla cifra che era stato pagato nel 2013 (13 milioni, ndr) credo faccia piacere. Ha una clausola da 110 milioni che sono moltissimi soldi. Se tante squadre vogliono pagare questa clausola significa che lui è cresciuto e che l’Inter ha fatto un grande affare a comprarlo. La clausola non credo sia un problema, ma una cosa positiva perché con quella tutto è più chiaro e ognuno sa com’è la situazione.

Sulla possibilità che Raiola possa un giorno diventare il procuratore di Icardi, Wanda Nara la pensa così: “Raiola ci ha portato l’offerta di un grande club? Sono oltre tre anni che mi sto occupando dei contratti di Mauro e abbiamo già firmato due rinnovi con l’Inter. Lui è contento di come lavoro e non ha mai pensato di cambiare procuratore.Non so perché ci sono certe voci. Mauro è un top player che continua a crescere stagione dopo stagione e molti agenti vedono in lui un possibile affare, per questo provano a prendere la sua procura o ad avvicinarsi. Icardi però è tranquillo e continuerà con me: la sua procura rimane in famiglia”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?