Mercato Juventus, a rischio l’affare Cristante: Roma e Inter sul giocatore

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

MILAN, ITALY - DECEMBER 23: Josip Ilicic (4nd L) of Atalanta BC celebrates his goal with his team-mates during the serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on December 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
Bryan Cristante è uno dei centrocampisti più interessanti del nostro campionato, lo sa bene l’a.d. bianconero, Marotta, che da tempo ormai pare abbia messo gli occhi sul ragazzo. Il dirigente della Juventus più volte ha contattato l’Atalanta per chiedere informazioni sul ragazzo, con l’intenzione di farlo approdare a Torino a giugno insieme all’altro obiettivo di mercato della società di Agnelli, Emre Can. Cristante, attualmente di proprietà del Benfica, dove si era trasferito nel 2014 dopo essere cresciuto nel Milan (con il quale aveva esordito in Serie A), è stato ceduto in prestito nel gennaio 2017 alla società di Percassi, la quale lo riscatterà dai lusitani a giugno per 4 milioni di euro. La Juventus, che segue il giocatore anche e soprattutto per volontà di Allegri che lo aveva già allenato ai tempi del Milan, al fine di evitare che la concorrenza per il ragazzo (nonché il prezzo) crescesse in maniera esponenziale a partire da giugno, ha provato a chiudere l’operazione  già durante la finestra di calciomercato invernale, ma purtroppo non è stato possibile.

Ora, se la Juventus vorrà acquistare Cristante dall’Atalanta, dovrà pagare una cifra prossima ai 30 milioni di euro, ma non solo, dovrà anche cercare di battere la concorrenza, sempre più intensa negli ultimi giorni, della Roma. Infatti il ds Monchi, su indicazione del tecnico Di Francesco, che avrebbe voluto con lui il centrocampista sin dai tempi di Sassuolo, sta tentando sottotraccia di trovare un accordo con l’Atalanta per portare a Roma il giovane talento classe ’95 che tanto sta facendo bene in questa stagione (finora 29 presenze e 10 gol). Certo, la società di Pallotta memore del caso Kessiè, soffiato ai giallorossi dal Milan dopo che sembrava raggiunto un accordo di massima con Atalanta, questa volta vorrebbe bloccare il centrocampista azzurro in vista della prossima stagione. Anche l’Inter è vigile su Cristante, ma attualmente tra le tre società impegnate in questa lotta di mercato sembrerebbe essere quella più attardata.

  •   
  •  
  •  
  •