Mercato Juventus: Emre Can non ha firmato, Marotta pensa a Paredes

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
beppe-marotta-juventus-calciomercato

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Mercato Juventus: si torna a parlare di Emre Can senza sottovalutare ipotesi alternative. La dirigenza bianconera, nelle vesti dei suoi uomini mercato Marotta e Paratici è alla ricerca del primo colpo in vista della prossima stagione. Il tormentone invernale legato al centrocampista del Liverpool sembra non trovare la sua conclusione. La tanto attesa firma tra Emre Can e la Juventus tarda ad arrivare e nonostante l’intesa, trovata da tempo, tra le parti (contratto di 5 anni ad oltre 5 milioni di euro netti a stagione più bonus) la situazione è tuttora in stallo.
Fino ad adesso giocatore e procuratore hanno mantenuto fede agli accordi verbali intrapresi con la dirigenza bianconera senza parlare con altri club ma la situazione potrebbe evolversi e non come la Juve vorrebbe. L’agente di Emre Can, ma anche lo stesso calciatore, hanno fatto capire che ci sarebbe una lunga fila di interessati al giocatore. Non solo club di Premier League, ma anche e soprattutto squadre del calibro del Bayern Monaco e, voce ancora da confermare, anche il Real Madrid.
La Juventus osserva ma non resta con le mani in mano. Marotta infatti si è mosso per coprirsi dall’imprevedibilità che riserva questa trattativa di mercato per Emre Can e il suo sguardo sapiente si è diretto verso una vecchia conoscenza del nostro calcio: Leandro Paredes.

Leggi anche:  Dove vedere Benevento-Juventus, streaming e diretta tv Serie A

Mercato Juventus: Emre Can in bilico, Marotta su Paredes

Le intenzioni della Juventus sembrano chiare: trovare il primo rinforzo per la prossima stagione. La situazione Emre Can resta da chiarire ma la Vecchia Signora non perde tempo e si butta su un vecchio pallino di Allegri, l’ex Roma Leandro Paredes. Come riporta la Gazzetta dello Sport, il centrocampista classe ’94, ora allo Zenit, piace da tempo alla Juve e al tecnico bianconero che già in passato aveva provato a richiederlo ai suoi uomini mercato trovando però la squadra russa, allenata da Mancini, pronta con una disponibilità di ben 40 milioni a strapparlo dalla Roma e portarlo nel ben più freddo campionato. Paredes già nei mesi passati aveva fatto notare come la sua partenza dalla Capitale fosse dovuta al poco impiego, ma allo stesso tempo ha ammesso che tornerebbe volentieri in Italia. Da stabilire con quale casacca. La Juventus vigila e prova ad imbastire dei nuovi contatti con lui e lo Zenit, monitorando ovviamente la situazione Emre Can e senza precludersi eventuali altri colpi come Pellegrini, altro talento della Roma, e Dani Ceballos, talento madridista classe ’96, per il quale si vocifera che tra i tanti interessati ci sarebbe anche la Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •