Milan vs Inter: è già aria di derby. Per ora, di mercato

Pubblicato il autore: Giacomo Luigi Uccheddu Segui
MILAN, ITALY - DECEMBER 16: FC Internazionale Milano coach Luciano Spalletti gestures during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on December 16, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

 

Milan e Inter si sfideranno nel derby della Madonnina il prossimo 4 Marzo alle ore 20:45 ma le due squadre hanno già cominciato a ‘combattere’ attraverso i loro dirigenti, sul calciomercato! I rossoneri hanno messo a segno già un buon colpo ed è quello di Strinic che arriverà a parametro zero dopo essersi svincolato dalla Sampdoria. L’Inter è vicinissima al difensore centrale Stefan De Vrji che, come Strinic, dovrebbe liberarsi a parametro zero in questo caso dalla Lazio.

Come la nostra redazione vi ha anticipato qualche giorno fa, le due squadre stanno giocando una partita importante per accaparrarsi le prestazioni di Mario Balotelli che ha già vestito le maglie di una e dell’altra squadra di Milano. Manco a dirlo anche l’attaccante a Giugno si libererà a parametro zero, lui (forse) avrebbe preferito vestire la maglia della Juventus, ma il club torinese attraverso le parole del direttore Giuseppe Marotta non si è detto nè convinto nè d’accordo; quanto meno, per il momento.

Leggi anche:  Serie D, Maicon (ex Inter) torna a giocare nei dilettanti?

E a proposito di Juventus, il prossimo svincolato di lusso su cui Inter e Milan si sfideranno sarà il ghanese Kwadwo Asamoah la cui avventura in bianconero dovrebbe giungere alla conclusione al termine di questa stagione sportiva. Il ghanese è in grado di ricoprire il ruolo di laterale a sinistra dove in particolare l’Inter non è in una situazione particolarmente comoda: al momento infatti nè DalbertSanton forniscono adeguate garanzie a Luciano Spalletti che deve inventarsi lo spostamento di Cancelo o D’Ambrosio in quella zona del campo.

Dal suo canto il Milan di Gattuso da quella parte ha Ignazio Abate e lo svizzero Ricardo Rodriguez acquistato dal Wolfsburg durante la scorsa sessione estiva di calciomercato. Il difensore campano dà ampie garanzie ai rossoneri ma la carta d’identità dice che il giocatore nella stagione 2018-19 avrà trentadue anni, lo svizzero invece non ha sino a questo momento mostrato quanto ci si aspettava da lui. Ecco perchè la duttilità di Asamoah potrebbe fare molto comodo anche a Gattuso e alla squadra rossonera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,