Roma, Monchi vuole blindare Pellegrini

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

BENEVENTO, ITALY - SEPTEMBER 20: Ramon Rodriguez Verdejo Monchi of Roma during the Serie A match between Benevento Calcio and AS Roma at Stadio Ciro Vigorito on September 20, 2017 in Benevento, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Il giovane centrocampista tasferitosi in estate dal Sassuolo alla Roma, Lorenzo Pellegrini, dopo le buone prestazioni messe in campo con la maglia giallorossa ha iniziato a far gola ai top club europei. Lo sa bene il ds Monchi, che nel momento in cui ha sentito l’interessamento di Manchester City, Manchester United, Atletico Madrid, ma soprattutto della Juventus ha immediatamente chiesto un incontro con l’agente del giocatore, Pocetta. Ciò che preoccupa Monchi, così come tutto l’ambiente giallorosso, è la clausola presente sul contratto del giovane centrocampista. Infatti quest’estate, quando la Roma ha prelevato dal Sassuolo, Pellegrini, per 10 milioni di euro facendo valere il diritto di recompra, la società ha stipulato con il giocatore un contratto fino al 2022 a poco più di un milione di euro a stagione, con la previsione di clausola rescissoria da 25 milioni  (può innalzarsi a 28, al raggiungimento di determinate presenze), valevole sia in Italia che all’estero.

Dunque, visto il prezzo della clausola troppo basso e appetibile, la Roma da tempo, per evitare di perdere il giocatore ad un prezzo “scontato”, starebbe pensando ad un adeguamento di contratto che non solo prevedrebbe un innalzamento dello stipendio a quasi 2 milioni di euro a stagione, ma soprattutto un incremento della clausola rescissoria a 40 milioni. La Roma, in questo modo, vorrebbe evitare un caso Pjanic-bis. Infatti, ricoderemo che la Juventus acquistò il centrocampista bosniaco dai giallorossi nell’estate del 2016, pagando la clausola rescissoria da 32 milioni valevole, come nel caso di Pellegrini, sia all’estero che in Italia.

Nel frattempo la Juventus ha già preso contatti con il suo l’entourage, e l’aspetto che fa più ben sperare i bianconeri è rappresentato dal fatto che finora il centrocampista della Roma non ha mostrato alcun cenno di chiusura verso la società di Agnelli.

  •   
  •  
  •  
  •