Younes, la replica del Napoli:”Se non arriva multa e squalifica per lui”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Younes, il Napoli replica seccato. Sta cominciando a diventare una vera e propria telenovela. Amin Younes e il Napoli, un intreccio sempre più complicato. Riassunto delle puntate precedenti. Dopo il rifiuto di Verdi, gli azzurri puntano sul talento dell’Ajax. Younes a giugno si svincola a parametro zero, ma De Laurentiis e Giuntoli lo vogliono mettere subito a disposizione di Sarri. Il talentuoso tedesco arriva in Italia, svolge le visite mediche si dice entusiasta del suo approdo a Napoli. Poi in un paio di giorni succede qualcosa, Younes fa fagotto e torna ad Amterdam. Lunedì scorso torna in campo con la squadra B dei Lancieri, segna e a fine partita dichiara:”Non so se arriverò a Napoli a luglio, ci sono delle cose che non mi sono piaciute”.

Ecco arrivare la pronta replica della società partenopea:”Quello che il calciatore dice non può prescindere dagli accordi formalizzati col Napoli – afferma ai microfoni di Radio Crc l’avvocato Mattia Grassani, legale del club . Il calciatore può sostenere che non si presenterà mai a Napoli ma il club azzurro ha sottoscritto col calciatore un accordo con decorrenza primo luglio 2018. Questo accordo è regolarmente depositato con ratifica dello stesso calciatore e quindi, al di là di ciò che ha nella testa Younes, il Napoli da luglio sarà l’unico club detentore delle prestazioni sportive del calciatore. Se Younes prenderà strade diverse si assumerà tutte le responsabilità in ambito economico e disciplinare”. 

Younes, senza Napoli c’è il rischio squalifica

Younes, cosa succede se non va al Napoli. E’ sempre l’avvocato Grassani a spiegare a cosa va incontro Younes, se non rispetterà il contratto firmato con il Napoli.“Firmare per un’altra squadra è una strada impercorribile per Amin Younes. Se ciò dovesse accadere il giocatore sarà passibile di denuncia e dovrebbe risarcire personalmente il danno economico arrecato al Napoli. Non c’è dubbio che le firme sui contratti sono di Younes. Il giocatore ha firmato una serie di documenti e si troverà a sbattere contro un muro se non dovesse rispettare tali accordi”.

Parole decise quelle del legale del Napoli. Il sospetto, sempre più crescente, che dietro tutto ciò ci sia la mano del Bayern Monaco. I campioni di Germania vorrebbero soffiare, a parametro zero, Younes al Napoli, forse anche il calciatore preferirebbe andare in Baviera. Il Bayern si farebbe certo carico delle possibili sanzioni economiche a cui andrebbe incontro Younes. Resta da capire quanto potrà essere lunga l’inevitabile squalifica che dovrebbe scontare il capriccioso giocatore dell’Ajax. Il Napoli, da questo punto di vista, è tranquillo. Gli azzurri hanno i documenti firmati in mano e possono usarli come arma in qualsiasi momento. Magari se Hamsik e compagni dovessero vincere lo scudetto, allora i dubbi di Younes potrebbero sparire di colpo e per sempre. Younes-Napoli, arrivederci alla prossima puntata.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: