Mercato Juventus, Dybala a Madrid. E’ assalto Real?

Pubblicato il autore: Giacomo Luigi Uccheddu Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

 

Con il campionato fermo per la pausa Nazionali, molti dei giocatori non convocati ne hanno approfittato per prendersi una pausa, tra questi ce n’è uno nella Juventus che sicuramente farà discutere: Paulo Dybala. La Joya argentina è stata pizzicata a Madrid, molti calciatori che giocano in Italia e fanno parte della Nazionale di Sampaoli fanno scalo nella capitale spagnola per voi involarsi per il Sudamerica, questo però non sembrerebbe il caso del numero 10 bianconero che non è stato convocato dal proprio commissario tecnico per le amichevoli contro Italia e Spagna.

Sì, proprio gli spagnoli saranno prossimi avversari dell’albiceleste nel nuovissimo Wanda Metropolitano guarda caso di Madrid ma il match si giocherà tra una settimana e sembra difficile che Dybala sia sbarcato in Spagna per assistere alla partita dei propri compagni con ben otto giorni di anticipo! ArgentinaItalia sembra c’entrare ancora meno dal momento che la sfida andrà in scena sì tra tre giorni, ma in Inghilterra, a Manchester. I tifosi bianconeri possono cominciare a preoccuparsi? Sì, perchè Dybala era in compagnia di Mariano, suo fratello e agente del giocatore.

Leggi anche:  LIVE Napoli-Roma 4-0: dominio azzurro al San Paolo

Il Real Madrid per la prossima stagione è a caccia di due attaccanti di cui un centrale e un esterno che possa rimpiazzare Gareth Bale sulla destra, il gallese infatti al termine della stagione potrebbe fare ritorno in Premier League. Dybala è uno dei nomi accostati ai blancos ma non è l’unico, il club di Perez preferirebbe infatti portare a Madrid il brasiliano Neymar infiammando la passione della tifoseria e scatenando quella del Barcellona dove l’asso carioca ha giocato dal 2013 sino alla scorsa stagione. Tuttavia il costo di Neymar è importante e il giocatore potrebbe anche restare al PSG.

Juventus, Real Madrid, Dybala, un intreccio che inizia dalla Champions League e si concluderà probabilmente al termine del prossimo mercato estivo. Nel frattempo però da Montecatini Terme hanno parlato l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri e l’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta il quale si è così espresso su lotta scudetto e tecnico degli azzurri: “la lotta col Napoli è entusiasmante, il nostro campionato è forse l’unico in Europa con la corsa Scudetto ancora aperta; se mi piacerebbe vedere Sarri alla Juve? E’ un bravo allenatore!”, sul versante opposto l’allenatore non ha chiuso a un possibile futuro a Torino: “rimango al Napoli solo se saprò dare il 101%, sono in grande debito con il Napoli e coi suoi tifosi”. Parole che fanno pensare ma soprattutto preoccupare i tifosi del Napoli. E Allegri? Allo stato attuale è difficile pensare a un futuro immediato lontano dalla Vecchia Signora ma le sirene dalla Premier League con Arsenal e Chelsea su tutte sono pressanti, e attenzione anche a PSG e Real Madrid, l’allenatore saprà resistere a tante offerte? Giugno si avvicina, l’inizio di una nuova bollente Estate, anche.

  •   
  •  
  •  
  •