Roma, su Alisson piomba il Real Madrid: pronti 60 milioni e un ricco ingaggio per il portiere

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 21: Allison of AS Roma gestures during the Serie A match between FC Internazionale and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on January 21, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

È Alisson Becker il pezzo pregiato messo in mostra questa stagione dalla Roma. Il portiere brasiliano classe ’92 è sicuramente la nota lieta di questa stagione, non solo per la Roma ma anche per la nazionale brasiliana che andrà a giocarsi il prossimo mondiale in Russia. Le parate di Alisson hanno contribuito in maniera decisiva al terzo posto attuale della Roma e risulteranno di vitale importanza per portare i giallorossi a terminare il campionato nei due posti che garantiscono l’accesso alla prossima edizione della Champions League.
Diventato primo portiere in questa annata, Alisson, dopo il passaggio di Szczesny alla Juventus, ha conquistato e convinto tutto l’ambiente ma soprattutto ha attirato le attenzioni di tanti club nel panorama europeo. Non è infatti un mistero che Manchester City, Liverpool, PSG e nelle ultime ore anche il Real Madrid siano alla ricerca di un estremo difensore all’altezza degli obiettivi societari che possa garantire prestazioni di alto livello come Alisson sta dimostrando di poter fare.

Leggi anche:  Super League svizzera: lo Young Boys piega per 2-1 il Basilea, restando da solo in vetta "staccando" il Lugano (1-1 esterno col Servette)

Alisson, Real Madrid all’assalto: pronti 60 milioni per la Roma

Come riporta il Corriere dello Sport, il Real Madrid di Florentino Perez sarebbe pronto ad un’offerta choc per portare Alisson in Blancos. Si parla di una cifra di 60 milioni di euro che andrebbero direttamente nelle tasche di Pallotta e un contratto di una durata quinquennale al giocatore a 5 milioni netti a stagione. Una proposta monstre che potrebbe spostare gli equilibri per la Roma ma anche per lo stesso Alisson che in due stagioni passerebbe da riserva alla Roma a titolare del club più importante al mondo, il Real Madrid.
Attualmente pare che a Trigoria non sia stata recapitata alcuna offerta ufficiale, ma i movimenti del ds Monchi e dello stesso procuratore del portiere brasiliano, fanno intuire che qualcosa di concreto possa davvero esserci. La Roma proverà a blindare l’estremo difensore 22enne magari con una clausola rescissoria più alta, ma i 60 milioni offerti da Perez per Alisson potrebbero davvero far vacillare ogni intenzione giallorossa di trattenere il portiere. Con le vicende contrattuali di Florenzi, Pellegrini e Strootman da sistemare, esiste però una possibilità concreta che toccherà proprio al gioiello Alisson essere “sacrificato”.

  •   
  •  
  •  
  •