Calciomercato Roma, bomba dalla Turchia: accordo col Benfica per Talisca, ma il Besiktas…

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui
BENEVENTO, ITALY - SEPTEMBER 20: Ramon Rodriguez Verdejo Monchi of Roma during the Serie A match between Benevento Calcio and AS Roma at Stadio Ciro Vigorito on September 20, 2017 in Benevento, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

A tre giorni dalla gara dell’anno contro il Liverpool, dalla Turchia arriva una clamorosa notizia di mercato: il direttore sportivo della Roma Monchi avrebbe trovato l’accordo con il Benfica per assicurarsi le prestazioni di Anderson Talisca. A riportare la notizia è il noto sito internet turco Fanatik, che già aveva parlato di un forte interesse del club capitolino più di un mese fa. Non vengono riportate le cifre ma si dovrebbe trattare di una cifra intorno ai 30 milioni di euro. Sempre Fanatik, però, spiega che il Besiktas, club nel quale Anderson Talisca è in prestito da due anni, starebbe studiando una strategia per provare a riscattarlo: come già vi avevamo detto nell’articolo dello scorso 26 marzo, il club di Istanbul ha una sorta di diritto di prelazione per esercitare il riscatto entro e non oltre il primo giugno ad una cifra vicina ai 21 milioni di euro, che sommata ai 4 spesi per il prestito biennale porterebbe ad una spesa complessiva di 25 milioni di euro. Il club giallorosso, che seguiva Anderson Talisca prima del suo approdo al Besiktas, monitora la situazione forte dell’accordo con il Benfica: nel caso in cui la dirigenza della squadra bianconera decidesse di rinunciare all’acquisto del forte esterno offensivo brasiliano, la Roma avrebbe la strada spianata per acquistarlo. Tra circa un mese ne sapremo sicuramente di più.

Calciomercato Roma: obiettivo Anderson Talisca, ecco chi è

Caccia ad un esterno offensivo dalle spiccate doti tecniche e bravissimo nell’uno contro uno, nonostante l’esplosione di Cengiz Under e la ripresa di Patrik Schick, destinato ad alternarsi, però, con Edin Dzeko nel ruolo di centravanti nella prossima stagione. Anderson Souza Conceicao, in arte Talisca, sembra fare proprio al caso dei giallorossi. Il brasiliano, nato il primo febbraio del 1994 a Feira de Santana è un mancino puro, abilissimo in velocità e nel saltare l’uomo nonostante la sua incredibile stazza: alto 1 metro e 91 e strepitoso anche nei calci piazzati, in patria viene considerato l’erede naturale di Rivaldo, mica uno qualunque. Dopo aver militato per un breve periodo nelle giovanili del Vasco da Gama, Talisca passa al Bahia, club con il quale debutta nel 2013 e con il quale poi vince il campionato Baiano un anno più tardi. Le ottime prestazioni catalizzano le attenzioni del Benfica, che decide di acquistarlo nell’estate del 2014 per circa 4 milioni di euro. Con il club della capitale lusitana gioca due stagioni, segna 20 reti in 78 presenze e vince praticamente tutto in ambito nazionale: due campionati, due coppe di lega e altrettante super coppe. Nell’estate del 2016 passa al Besiktas in prestito biennale per 4 milioni di euro: con la maglia del club di Istanbul Talisca ha vinto il campionato nella scorsa stagione (13 gol per lui), mentre quest’anno è a quota 13 gol in 29 presenze nella Super Lig, 19 totali nelle 43 gare disputate in stagione. Con le sue ottime prestazioni Talisca ha catalizzato su di sé l’attenzione del commissario tecnico della nazionale brasiliana che potrebbe anche decidere di portarlo al Mondiale, in programma in Russia dal prossimo 14 giugno. Monchi è pronto a regalare ai tifosi giallorossi un talento purissimo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,