Juventus, Emre Can ora o mai più. Marotta vira su Rabiot ?

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui


Juventus, Emre Can ora o mai più
. La dirigenza bianconera nelle vesti di Marotta e Paratici si è stufata del tira e molla con il centrocampista in scadenza con il Liverpool e secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport è stato dato un vero e proprio ultimatum al calciatore e al suo agente. La Juve non ha alcuna intenzione di perdere ulteriore tempo prezioso ed è pronta ad abbandonare la pista Emre Can e gettarsi su altri obiettivi.

Juventus, Emre Can in 10 giorni – I contatti tra la Juventus e il giocatore tedesco di origine turca si sono intensificati da gennaio. La speranza bianconera era quella di portare a Torino il giocatore subito o strappare il sì in anticipo per questa estate. Ma Emre Can ha più volte ribadito che attorno a lui ci sono diversi club interessati e che nessuna pista era esclusa a priori. Questo atteggiamento ha certamente infastidito Marotta e la dirigenza bianconera che ha deciso di non attendere oltre. Il giocatore non ha rinnovato con i Reds e ha in mano il contratto con la Juve che sarebbe unicamente da consegnare per rendere tutto ufficiale ma questa indecisione ha portato la Vecchia Signora ha dare un vero e proprio out out ad Emre Can. 10 giorni, non di più. Poi la Juventus cambierà obiettivo di mercato.

Juventus, le alternative ad Emre Can: c’è Rabiot oltre al sogno Milinkovic-Savic

Se la situazione di Emre Can non dovesse sbloccarsi, la Juventus ha già individuato da tempo le possibili soluzioni alternative. Pellegrini ha rinnovato con la Roma e si è allontanato quindi dai radar. I giovani Cristante e Barella piacciono, ma i bianconeri vogliono un profilo con maggiore esperienza internazionale. Un centrocampista in grado di affrontare al meglio la Champions League. Marotta ha sondato il terreno per Milinkovic-Savic della Lazio, ma la valutazione del calciatore spaventa e con Lotito è difficile trattare. Per questo motivo il giocatore biancoceleste resta, per il momento, solo un sogno.
Il vero colpo su cui soprattutto Paratici ha messo gli occhi da tempo, è Rabiot. Il giocatore del PSG è un vecchio pallino del dirigente bianconero e le recenti parole del classe ’95 rilasciate in diverse interviste dimostrano come la situazione di Parigi, con il tecnico Emery in bilico e la querelle Neymar-Cavani sempre delicata, lascino ogni possibilità aperta.
La Juventus è pronta a salutare Emre Can e si prepara ai nuovi colpi per la prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •