Mercato Milan, è derby con l’Inter per Asamoah. Accordo chiuso con Bernard?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - NOVEMBER 23: AC Milan Sportif Director Massimo Mirabelli looks on before the UEFA Europa League group D match between AC Milan and Austria Wien at Stadio Giuseppe Meazza on November 23, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Mercato Milan, Mirabelli continua sui parametri zeri. Una sconfitta con il Benevento che mette a rischio la posizione Europa League, in più le possibili sanzioni dell’Uefa per il Settlement Agreement. Non è stata certo una buona settimana per il Milan e Rino Gattuso. I rossoneri però continuano a muoversi sul mercato, soprattutto sul fronte svincolati. Dopo Strinic e Reina, ecco che Massimiliano Mirabelli concentra le sue attenzioni su Asamoah. Il ghanese, in scadenza di contratto con la Juventus, è da tempo nel mirino dell’Inter. I nerazzurri hanno pronto un triennale per il 30enne esterno mancino. Asamoah interessa al Milan, visto che Ricardo Rodriguez non ha reso secondo le aspettative. In quella zona di campo a fine stagione andrà via anche Luca Antonelli, a fine contratto. Un derby di mercato all’orizzonte, ma è chiaro che l’Inter è in netto vantaggio. Specialmente se i nerazzurri dovessero centrare la qualificazione in Champions League. Obiettivo questo rinviato all’anno prossimo per Gattuso e i suoi.

Mercato Milan, Bernard in arrivo? Altro parametro zero seguito con molto interesse da Mirabelli è Bernard dello Shakhtar Donetsk. Il brasiliano è in scadenza di contratto, quindi può arrivare a costo zero a Milanello. Classe 1992, Bernard è un esterno d’attacco che può giocare su entrambe le fasce. 164 cm, nativo di Belo Horizonte, Bernard è anche nel giro della nazionale brasiliana. Anche qui ci potrebbe essere un derby di mercato con l’Inter, anche se i rossoneri sembrano ad un passo dalla chiusura dell’affare. In Ucraina danno per fatto l’acquisto da parte del Milan. Ma finché non c’è nero su bianco non è mai detta l’ultima parola.

Mercato Milan, con Bernard è già cominciato il dopo Suso?

Mercato Milan, il brasiliano erede di Suso? 40 milioni di euro di buoni motivi. A tanto ammonta la clausola rescissoria di Suso per liberarsi dal Milan. Lo spagnolo piace al Napoli, al Borussia Dortmund e al Monaco. Tutti club che l’anno prossimo giocheranno la Champions League, a differenza del Milan. L’ex Liverpool, a 25 anni, vuole dare una svolta alla sua carriera. Più tecnica che economica, visto che Suso ha da poco rinnovato il suo contratto con il Milan a cifre importanti. Il possibile acquisto di Bernard è un ulteriore indizio dell’addio di Suso. La vendita dello spagnolo porterà un’importante plusvalenza nelle casse di via Aldo Rossi. Il suo sarà il primo sacrificio sull’altare del Fair Play Finanziario. E non l’ultimo.

Mercato Milan, un attaccante necessità per Gattuso. Tutte le strade portano ad Andrea Belotti. Il Milan ha bisogno di un grande centravanti. Kalinic e André Silva hanno deluso, Cutrone deve crescere. Gattuso ha bisogno di un uomo-gol, che sappia trascinare i compagni anche nei momenti di difficoltà. Il tecnico rossonero stima molto Belotti, avendolo avuto nella sua breve avventura al Palermo. Il Gallo è tifoso del Milan fin da bambino e la sua quotazione è scesa di molto rispetto ai 100 milioni della clausola rescissoria voluta dal presidente Cairo. Anche perché i granata devono versare 18 milioni di euro per il riscatto obbligatorio di Niang. Una sorta di acconto per Belotti? Lo scopriremo solo vivendo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,