Donnarumma, il Liverpool possibile acquirente. Il PSG si defila

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
during the Serie A match between AC Milan and Spal at Stadio Giuseppe Meazza on September 20, 2017 in Milan, Italy.

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Una nuova ipotesi di mercato, piuttosto allettante, gravita attorno al nome di Gianluigi Donnarumma. Il Liverpool reduce dal ko in finale di Champions League, ad opera del Real Madrid, ha visto materializzarsi tale sconfitta a causa, principalmente, della prestazione completamente insufficiente del proprio portiere Loris Karius, autore, suo malgrado, di due topiche  in occasione delle reti siglate da Benzema e Bale. Una performance sconcertante da parte dell’estremo difensore tedesco che ha sollevato parecchi interrogativi sul suo futuro in casa Reds.

Tra i papali sostituti potrebbe esserci proprio Donnarumma e tale idea potrebbe concretizzarsi in quanto vi siano tutti i presupposti affinché ciò avvenga. Innanzitutto occorre sottolineare che il rapporto tra Gigio  e la dirigenza rossonera, così come con il pubblico milanista, non sia più idilliaco. Anche Donnarumma si è reso protagonista di una serata infausta in finale di Coppa Italia, episodio, quello, che ha definitivamente incrinato il legame tra il numero 99 del “diavolo” e larga parte dei sostenitori del Milan. Una sua cessione appare alquanto probabile, anche perché i dirigenti rossoneri sono corsi ai ripari, ingaggiando a parametro zero dal Napoli, Pepe Reina e difficilmente l’ex estremo difensore dei partenopei approderà sotto l’ombra della Madonnina per fare da secondo a Gigio.

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

Inoltre, dopo una stagione non particolarmente esaltante, il suo prezzo di mercato, rispetto alla scorsa estate è sceso sui 40-50 milioni di euro, esborso economico alla portata per le casse del Liverpool, il quale garantirebbe a Donnarumma un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione, ossia lo stesso importo che guadagna ora nel Milan. Da sottolineare, inoltre, aspetto, questo, non secondario, l’ottimo feeling tra l’agente del calciatore, Mino Raiola e i vertici dirigenziali dei Reds, con i quali ha già effettuato affari in passato, come accadde con il trasferimento di Mario Balotelli nell’estate del 2014 proprio dal club rossonero al Liverpool. Per Donnaruma, poi, la soluzione Liverpool appare essere quella maggiormente accreditata, in quanto dopo la conquista della terza Champions League di fila, il Real Madrid non è intenzionato a privarsi del suo portiere Keylor Navas, così come il Paris Saint Germain che ha mollato la presa sul portiere italiano, in quanto a Parigi sia atteso come una star Gigi Buffon, come ribadito anche dal suo procuratore, Silvano Martina. La pista inglese, quindi, sembra essere quella più percorribile.

Leggi anche:  Lazio Yazici, il turco del Lille che fece tripletta al Milan piace molto a Tare

Ovviamente qualsiasi tipo di discorso, in tal senso, va rinviato a dopo le apparizioni di Gigio con la maglia della nazionale azzurra, impegnata nell’arco di una settimana in tre test amichevoli contro Arabia Saudita, Francia ed Olanda. Il clima in casa rossonera, in caso di cessione di Gigio Donnarumma, appare essere meno astioso rispetto ad un anno fa. Anche la dirigenza sembra piuttosto soddisfatta di aver ingaggiato Pepe Reina, motivo per cui  un’eventuale cessione dell’attuale portiere del “diavolo” non li renderebbe affatto impreparati. Dall’altra parte, invece, il Liverpool dopo la sconcertante prestazione di Karius sarebbe assolutamente felice e propensa di annoverare tra le proprie fila un portiere emergente, definito da tutti un astro nascente nel panorama internazionale. Le prossime settimane, quindi, saranno indicative per quanto concerne questa allettante ipotesi di mercato.

  •   
  •  
  •  
  •