Inter, Spalletti gela i tifosi: “Rafinha e Cancelo non saranno riscattati”

Pubblicato il autore: Andrea Brumana Segui

Rafinha – (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images scelta da SuperNews)

Nella conferenza stampa di fine stagione, l’allenatore dell’Inter, Luciano Spalletti è intervenuto su numerosi temi dell’attualità nerazzurra.

Con l’obiettivo Champions League centrato grazie alla vittoria nell’ultima giornata di campionato contro la Lazio, rivale per il quarto posto, Spalletti si è guadagnato l’inevitabile rinnovo di contratto. L’intesa non è stata ancora comunicata ufficialmente ma il tecnico specifica che è tutto fatto: “Sarebbe successo anche senza il quarto posto. I progetti si costruiscono con calciatori e risorse, con allenamento soprattutto. La società mi ha ribadito che il contratto lo vogliono prolungare.”

Oltrechè del rinnovo ormai prossimo, Spalletti si è soffermato anche sul futuro prettamente sportivo dell’Inter. Inevitabile una domanda su Icardi, la cui permanenza in nerazzurro non è poi così scontata: “Conta la sua volontà – spiega l’allenatore – Tenere uno che non vuole rimanere, anche se non è il suo caso, è complicato. Dipende dal mercato, da tutto quello che capita a un professionista che vuol fare esperienze diverse.”

Riscatto Rafinha e Cancelo, le parole di Spalletti

A proposito di mercato, Spalletti ha rivelato anche che l’acquisto a titolo definitivo di Cancelo e Rafinha è assai difficile per l’Inter. Il motivo? Il rispetto del fair play finanziario che tanti problemi sta creando anche ai cugini del Milan: “Va fatta chiarezza: il settlement agreement è stato firmato dalla precedente proprietà. Noi lo ereditiamo e lo rispettiamo. I conti devono tornare e per questo la società va risanata come accade a tutti i club. Sarà lavoro degli specialisti. Quando sarà fatto poi si potrà investire qualcosa in più. Diventa difficile fare nomi altisonanti come già successo. Non è detto che non ci si possa arrivare, ma passa tutto dalle partite giocate e dai vari momenti che si attraversano. Cancelo e Rafinha non si possono riscattare proprio per questo. Funziona così.

Parole che sanno di sentenza quelle di Spalletti e che, inevitabilmente, sconfortano i tanti tifosi dell’Inter che puntavano al riscatto di due dei migliori calciatori della stagione dell’Inter.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milenkovic Fiorentina, sarà addio: rifiutato il rinnovo, avanza l'ipotesi Milan