Napoli, Rafael saluta i tifosi con una lettera su Instagram

Pubblicato il autore: Francesco Scalzo Segui
NAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Dopo l’annuncio dell’ingaggio di Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli, che dovrà cercare di riportare ai piedi del Vesuvio lo scudetto, e l’addio di Maurizio Sarri, molto vicino all’approdo in Inghilterra, in particolare al Chelsea, c’è da registrare un altro addio: si tratta di Rafael, portiere brasiliano che andrà in scadenza il prossimo 30 giugno e a cui è stato deciso di non rinnovare il contratto.
Il portiere classe ’90 era arrivato a Napoli nel 2013 dal Santos ed ha collezionato 45 presenze con la maglia azzurra (di cui 32 in Serie A e 3 in Champions League, ma nessuna quest’anno), conquistando anche per un periodo la maglia del titolare nella stagione 2014/15, rendendosi protagonista nella Supercoppa Italiana vinta ai rigori contro la Juventus, quando aveva parato i rigori di Chiellini Padoin.

Leggi anche:  Milan su Thauvin, Maldini: "Giocatore che va seguito, economicamente interessante"

Il calciatore ha deciso di salutare Napoli e ha voluto ringraziare in particolare i magazzinieri e le altre figure di cui si parla poco, oltre ai tifosi e al resto dell’ambiente partenopeo.
Questo il testo del messaggio che Rafael ha postato su Instagram:

Cosa dire? A volte nella vita ci mancano le parole per esprimere quello che abbiamo nel cuore.
Ringrazio a Dio per avermi regalato la gioia di indossare questa maglia, di conoscere e lavorare con compagni di squadra eccezionali, di aver lavorato ed imparato tantissimo con mister Rafa Benitez ed il suo staff, con mister Sarri ed il suo staff, con gli allenatori di portiere Xavi Valero, Alessandro Nista, Massimo Nenci che mi hanno insegnato veramente di tutto, è stato un grandissimo piacere conoscervi e vi porterò per sempre nel cuore, di aver conosciuto e lavorato con delle persone che nessuno vede però magari sono i più importanti durante tutta la stagione, che sono i magazzinieri, fisioterapisti e dottori, veramente persone che lavorano ore e ore per aiutarci a fare bene tutta la stagione.
Vorrei ringraziare il presidente che si è fidato di me.
Ringrazio a Dio per avermi dato l’opportunità di portare gioia ad una città ed un popolo meraviglioso vincendo una coppa Italia ed una Super coppa italiana, di poter vivere in una città dove ho trascorso in 5 anni insieme alla mia moglie e 15 mesi fa anche con la mia figlia napoletana i momenti più belli della nostra vita, di poter vivere in una città meravigliosa piena di gente veramente eccezionale, d’aver conosciuto tante persone che ci hanno fatto sentire a casa, tanti amici che rimarranno per sempre nei nostri cuori e principalmente aver conosciuto una tifoseria unica, innamorata della squadra, che ci da veramente una voglia di essere migliori ogni giorno di più per portarvi gioia, lo dico con tutto il cuore: Siete unici.
Vado via al 100% soddisfatto, pieno di gioia, ringraziando a Dio per questi 5 anni dove sicuramente ho sbagliato tanto, però sereno del fatto di aver provato a fare del mio meglio, sia in campo, che fuori! Non mi dimenticherò mai di voi! La città di Napoli, il popolo napoletano, la società, saranno per sempre nei nostri cuori! Vi vogliamo bene e grazie di Tutto! Grazie Gesù!

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: