Real Madrid, Perez vuole vincere ancora. 300 milioni da investire e tanti campioni nella lista

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui
KIEV, UKRAINE - MAY 26: Sergio Ramos of Real Madrid lifts The UEFA Champions League trophy following their side's victory in the UEFA Champions League Final between Real Madrid and Liverpool at NSC Olimpiyskiy Stadium on May 26, 2018 in Kiev, Ukraine. (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Real Madrid vincente anche per i prossimi anni. E’ chiaro e preciso l’obiettivo del presidente dei Blancos Florentino Perez, rendere la sua squadra ancora più galattica. Secondo quanto riporta il Mundo Deportivo, dopo aver trionfato in Champions League per la tredicesima volta nella storia, Perez è pronto a investire la cifra di 300 milioni di euro. Ma, come se non bastasse, alla esorbitante cifra, si andrebbero ad aggiungere quelli derivanti dalla cessione di Gareth Bale; il gallese, infatti, complice la doppietta vincente nella finale di Kiev contro il Liverpool, ha visto lievitare il suo valore e sarebbe stato messo sul mercato per incrementare il budget. Bale è un giocatore molto stimato, soprattutto in Premier League, dove sono sempre vigili il Manchester United, il Chelsea e il Tottenham, la sua ex squadra. Il Real Madrid, ovviamente, non vuole svendere il giocatore, e la sua valutazione si aggira intorno ai 150 milioni di euro.

Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché

Il sogno di Florentino Perez è quello di portare a Madrid il brasiliano Neymar, ma intavolare una trattativa con il Paris Saint-Germain sarebbe ad oggi improbabile. Ed ecco che sul taccuino delle merengues sono segnati due grandi nomi: l’egiziano del Liverpool Mohamed Salah e la punta del Bayern Monaco Robert Lewandowski. Il primo è un nome di altissimo profilo, un giocatore nel pieno della maturità, capace di mettere a segno con i Reds ben 44 reti in 52 gare ufficiali tra Premier League, FA Cup e Champions League. Quello del polacco, invece, è un nome già seguito dai Blancos, che garantirebbe senza dubbio tantissime reti.

Dopo la vittoria della tredicesima Champions League, la figura di Zidane all’interno del club è cresciuta ulteriormente e, proprio per questo, alcune sue richieste sul mercato potrebbero essere prese in considerazione. L’allenatore francese, infatti, non ha mai nascosto l’interesse per l’attaccante del Chelsea Eden Hazard, ma, l’entourage del Real Madrid ha più volte frenato questo desiderio in quanto l’eventuale acquisto del belga bloccherebbe la crescita del giovane spagnolo Marco Asensio.

Leggi anche:  Milan su Thauvin, Maldini: "Giocatore che va seguito, economicamente interessante"

Il piano del Real Madrid è quello di rinforzare tutti i reparti, non solo quello offensivo. Gli obiettivi per la porta sono Alisson, Donnarumma, Courtois e De Gea, tutti portieri di altissimo valore e difficilissimi da trattare. Per il reparto difensivo, il nome che stuzzica di più è quello del difensore dell’Inter Milan Skriniar, ma i Blancos vorrebbero andarci cauti e valutare se dare fiducia al giovane Jesus Vallejo, come già accaduto con Nacho Fernandez. Per quanto riguarda il centrocampo, questo è l’unico reparto difficile da migliorare, in quanto il tedesco Kroos e il croato Modric, offrono ancora grandi garanzie, ma la dirigenza vorrebbe regalare a Zidane un giocatore in grado di essere all’altezza dei due titolari.

  •   
  •  
  •  
  •