Brescia, sarà Suazo il nuovo allenatore: l’ex Cagliari e Inter pronto per la nuova sfida

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Suazo, vicino l’accordo con il Brescia. Massimo Cellino è tutto, tranne che un uomo banale. Da qualche mese l’ex presidente del Cagliari è il nuovo proprietario del Brescia. Dopo una stagione tormentata, terminata con una sofferta salvezza. Tanti cambi di allenatore nel corso dell’annata, ora è il momento di programmare il futuro. Cellino, di  ritorno dagli Usa ha deciso di affidare la panchina delle rondinelle a David Suazo. Proprio l’attaccante honduregno, che ha giocato per tanti anni in Italia. Precisamente dal 1999 al 2012, vestendo le maglie di Cagliari, Inter, Genoa e Catania. In mezzo 94 gol con la maglia dei sardi in serie A, con Cellino presidente.

Suazo fu protagonista di un clamoroso caso di mercato nell’estate del 2007. Il Milan aveva l’accordo con la società sarda, mentre il giocatore voleva l’Inter. Alla fine Suazo approdò in nerazzurro, dove peraltro non ebbe molta fortuna. In totale 28 presenze e 8 gol nel periodo interista. Giocando una sola partita nella stagione 2009/2010, quella del Triplete firmato da Josè Mourinho.

Leggi anche:  Milan su Thauvin, Maldini: "Giocatore che va seguito, economicamente interessante"

Suazo, la prima vera sfida da allenatore

39 anni da compiere il 5 novembre, Suazo dal 2014 è impegnato come tecnico nelle giovanili del Cagliari. L’honduregno sarà quindi alla prima esperienza da capo allenatore in una squadra professionista. Cellino non è nuovo a scelte spiazzanti, come quando si affidò ad un esordiente Massimiliano Allegri. Il Brescia manca da tanti anni ai vertici del campionato di Serie B. Le rondinella mancano dalla Serie A dal 2011.  Nel giorno della decisione di affidare la guida del Brescia a David Suazo, sono iniziati i lavori per il nuovo centro sportivo della società, costruito a Torbole Casaglia. Un primo passo ulteriore verso la risalita della società, spinta dalla voglia di cambiare del presidente Cellino.

Il Brescia riparte da Suazo. Chissà se l’ex attaccante ridarà entusiasmo alla tifoseria bresciana, così come quando segnava a raffica con il Cagliari. Missione certamente non facile per l’honduregno, ma Cellino è stato spesso abituato a vincere questo tipo di scommesse. Il Brescia riparte da Suazo, ci sarà da divertirsi. Almeno è quello che sperano i tifosi delle rondinelle.

  •   
  •  
  •  
  •