Calciomercato Inter: Dembelè e Romulo nel mirino

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 25: Marcelo Brozovic of inter celebrates his goal 0-2 with the team mates during the Serie A match between Cagliari Calcio and FC Internazionale at Stadio Sant'Elia on November 25, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Il mercato dell’Inter sta entrando decisivamente nel vivo e dopo aver chiuso per il belga Radja Nainggolan, il club nerazzurro si sta muovendo per portare al Milano Moussa Dembelè classe ’87.
Per il centrocampista belga del Tottenham ci sono già stati alcuni contatti sia con il club inglese sia con l’entourage del giocatore e il ds nerazzurro Piero Ausilio sta cercando di far scendere il prezzo del cartellino facendo leva sul fatto che il prossimo anno il giocatore andrà in scadenza di contratto; si era partiti da un prezzo base di 30 milioni, ma la cifra potrebbe dimezzarsi; va detto anche che filtrano voci di corridoio in cui si dice che Marotta ha incontrato gli agenti del calciatore a Milano e vorrebbe soffiarlo ai nerazzurri, ma non sarà facile.

Leggi anche:  Inter DAZN, tre gare dei nerazzurri in streaming

Dembelè, che precedentemente si pensasse volesse andare a giocare in Cina, negli ultimi giorni sembra aver cambiato idea e sarebbe contento di venire a giocare nell’Inter dove ritroverebbe il connazionale Nainggolan con cui ha giocato insieme nelle giovanili del Beerschot.
Il tecnico Luciano Spalletti, se avrà la possibilità di avere tutte due i centrocampisti belgi che tra l’altro sono ottimi amici, potrebbe cambiare totalmente il volto del centrocampo della sua squadra che in questa stagione ha riscontrato parecchie difficoltà proprio nel settore nevralgico del campo.

Ma non c’è solo Dembelè nel mirino, infatti negli ultimi giorni il club nerazzurro sta pensando ad un acquisto low cost ed è quello di Romulo dell’Hellas Verona, un jolly classe ’87 che può ricoprire più ruoli in campo: esterno di difesa e di centrocampo ma all’occorrenza anche di attacco, come è successo alcune volte con Fabio Pecchia in panchina, dove quest’anno il calciatore ha totalizzato complessivamente 37 presenze con 3 gol e 5 assist.

Leggi anche:  Barcellona Milenkovic, sarebbe lui il sostituto di Piqué: lo spagnolo starà fuori sei mesi

Nel suo contratto c’è una clausola che potrebbe liberarlo a circa un milione in caso di retrocessione, circostanza avvenuta perchè i veneti hanno chiuso il campionato al penultimo posto con 25 punti, in più il giocatore ha fatto capire al club, che dopo tre anni passati in gialloblu, la sua esperienza in Veneto è al giunta capolinea.
Il ds Ausilio ci sta pensando seriamente e potrebbe fare un’offerta ufficiale nei prossimi giorni proponendo al calciatore un contratto triennale ad un milione l’anno.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: