Calciomercato Milan, il sogno è il messicano Lozano

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui
MOSCOW, RUSSIA - JUNE 17: Hirving Lozano of Mexico celebrates with team mates of Mexico after scoring his team's first goal during the 2018 FIFA World Cup Russia group F match between Germany and Mexico at Luzhniki Stadium on June 17, 2018 in Moscow, Russia. (Photo by Clive Rose/Getty Images)

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

In casa Milan in queste ultime ore si pensa ad un acquisto che possa far scaldare i tifosi rossoneri,  preoccupati per il rischio squalifica in Europa per la stagione 2018-2019 (la sentenza di Nyon è attesa per venerdì).
Il sogno si chiama Hirving Lozano, il talentuoso esterno sinistro del Psv Eindhoven e della nazionale messicana che domenica pomeriggio con un suo gol di pregevole fattura è riuscita a battere la Germania campione in carica per 1-0 all’esordio del mondiale.

Il classe ’95 soprannominato “El Chucky“, nomignolo che gli hanno affibbiato i suoi compagni di squadra per la somiglianza con la famosa bambola assassina icona del cinema horror statunitense, viene da un’annata straordinaria, infatti con i suoi 17 gol e 11 assist ha aiutato il Psv a vincere l’Eredivisie.
In questo caso il club rossonero ci ha visto lungo, in primis con il suo direttore sportivo Massimiliano Mirabelli che lo segue dallo scorso novembre e il messicano sembra ormai pronto per andare a giocare in un campionato più importante di quello olandese che ormai gli sta stretto.

Il Milan, qualora dovesse cedere Suso per il quale l’Atletico Madrid sembrerebbe pronto a pagare i 40 milioni di clausola rescissoria, è pronta a rinvestire gran parte dei soldi dello spagnolo per comprare il talento messicano valutato 30 milioni; certo va detto che se Lozano dovesse confermare le sue doti viste contro i tedeschi per il resto del mondiale, farebbe alzare il prestito del suo cartellino e in quel caso il Milan per portarselo a casa sarà costretto ad una vera e propria asta, sperando per il club di Via Turati che non sia troppo tardi considerando anche che l’agente del giocatore è Mino Raiola con il quale i dirigenti rossoneri Fassone e Mirabelli hanno avuto parecchi alterchi nei mesi scorsi per il futuro del portiere Gianluigi Donnarumma.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: