Fiorentina, per Chiesa ci vogliono 80 milioni. La Juventus ci prova

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Federico Chiesa (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images scelta da Supernews)

E’ l’oggetto del desiderio di questa sessione di calciomercato: Federico Chiesa, il miglior talento presente nel panorama calcistico italiano, è corteggiato dai maggiori club di casa nostra, i quali vorrebbero mettere le mani su questo esterno d’attacco dalle doti invidiabili. Le ottime prestazioni nel corso della passata stagione da parte del numero venticinque viola, hanno fatto impennare le sue quotazioni, con la Fiorentina per nulla disposta a cedere tanto facilmente il gioiello cresciuto nel vivaio gigliata.

Nelle scorse settimane, il Napoli ha effettuato un timido tentativo mettendo sul piatto 50 milioni di euro più due contropartite tecniche, ossia Chiriches e Rog. Immediata la risposta da parte della società viola, la quale ha rispedito al mittente tale proposta. A seguire è stato il turno della Roma che oltre ad esprimere una seria intenzione nel compiere un notevole esborso economico, ha messo sul piatto anche Juan Jesus ed El Shaarawy, due profili di spessore, utili per rinfoltire e potenziare la rosa a disposizione di mister Pioli. Anche in questo caso, però, la Fiorentina ha fatto spallucce, non palesando alcun tipo di convinzione nell’imbastire una trattativa su tali basi.

Tra le big del nostro campionato a compiere passi in avanti, bussando alla porta della Viola, vi è stata anche l’Inter, la quale oltre all’offerta economica ha inserito tre calciatori nerazzurri, ossia Dalbert, Karamoh e il giovane “Primavera” Valietti. Anche in questa circostanza, i Della Valle hanno eretto un muro dinnanzi a questo tipo di offerta. Non occorre dimenticare, altresì, l’avanzata posta in essere dalla Juventus, che tra le compagini interessate a Federico Chiesa sembra essere quella in grado di poter sferrare il colpo decisivo. Eppure la dirigenza bianconera, stando ad alcune indiscrezioni, pare abbia messo sul tavolo la cifra di 60 milioni di euro per ingaggiare il numero venticinque viola, ma la Fiorentina non sembra intenzionata a trattare dinnanzi ad un cifra del genere, seppur elevata, in quanto il club abbia lasciato chiaramente intendere che Federico Chiesa sia stato valutato 80 milioni di euro e solamente di fronte ad un’offerta del genere, la società capitanata dai Della Valle sia disposta a riflettere su un’eventuale cessione del loro gioiello e uomo più rappresentativo.

Altrimenti, non è da escludere, nonostante i vari rumours che si accavallino sul suo conto, che Chiesa resti per un’altra stagione in viola, rispettando il suo contratto sino al 2022 con la società che lo ha visto crescere, in attesa che qualche squadra di primissimo livello compia lo scatto decisivo per ottenere l’ok da parte del club gigliata e soprattutto del giovane calciatore,classe 1997, desideroso di spiccare definitivamente il volo, confermando le ottime premesse.

  •   
  •  
  •  
  •