Juventus, bianconeri interessati al Nedved russo

Pubblicato il autore: marcotavolacci Segui
SAINT PETERSBURG, RUSSIA - NOVEMBER 14: Russia national team players pose before Russia and Spain International friendly match on November 14, 2017 at Saint Petersburg Stadium in Saint Petersburg, Russia. (Photo by Epsilon/Getty Images)

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Le voci si fanno sempre più insistenti, la Juve avrebbe bloccato un centrocampista russo molto promettente. Si tratta di Aleksandr Golovin una mezza la russa di 22 anni che milita nel Cska Mosca, squadra storica del campionato del paese che ospiterà il prossimo mondiale. Della spedizione della nazionale russa farà parte  anche Golovin che potrebbe essere una delle stelle della massima competizione calcistica mondiale. La Juve in gran segreto lo seguIva da tempo e pare abbia trovato anche l’accordo economico con centrocampista ed il suo entourage. Il Cska per farlo partire avrebbe chiesto 25 milioni di euro, mentre i bianconeri sarebbero fermi ad un’offerta di 17-18 milioni piu alcuni bonus, che farebbero facilmente lievitare il costo del cartellino fino a 20 milioni. Insomma siamo sulla buona strada che porterebbe Golovin sulle rive del Po sponda bianconera.

Chi è Aleksandr Golovin?

Il 22enne russo è un centrocampista molto duttile che utilizza entrambi i piedi senza nessun problema. Le sue caratteristiche sono la grande forza e dirompenza nella corsa, la grande tenacia ed una tecnica davvero di ottimo livello. Nei movimenti e nella corsa ricorda tantissimo Pavel Nedved, leggenda del club di corso Gailileo Ferraris e attuale vice presidente della Juventus. Vederlo giocare è  davvero uno spettacolo e pare di tornare indietro nel tempo, quando la furia ceca imperversava per i campi di tutta Europa come una freccia bionda. Il ragazzo con il Cska ha collezionato 113 presenze ed è andato in rete per 13 volte, in nazionale invece 19 presenze e 2 gol. Un ottimo giocatore che Marotta e Paratici hanno messo nel mirino e che vogliono provare a portare a Vinovo, i contatti sono iniziati e le parti si stanno avvicinando sempre più.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: