Juventus, offerta per Milinkovic-Savic: Lotito temporeggia e spunta Rakitic

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui
Sergej Milinkovic Savic segna il gol del 3-1 21-01-2018 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Chievo Verona allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Chievo Verona at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Sergej Milinkovic Savic – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Ormai è chiaro a tutti: al di là della vicenda relativa a Gonzalo Higuain, il colpo grosso la Juventus lo piazzerà a centrocampo. Dopo l’arrivo, sottovalutato, di Emre Can (si attende solo l’annuncio ufficiale del club bianconero), si seguono due top player per il definitivo salto di qualità: i nomi sono quelli di Sergej Milinkovic-Savic della Lazio e Ivan Rakitic del Barcellona. Ma andiamo con ordine e partiamo dalle notizie più fresche: ieri in Lega c’è stato un incontro, fotografato da Tuttosport, tra Lotito e Marotta, ai ferri corti nei mesi scorsi, vera e propria apertura a trattare il classe ’95 serbo. Milinkovic-Savic lascerà la Lazio al cento per cento questa estate ed il presidente biancoceleste vorrebbe scatenare un’asta e spera nelle offerte di Paris Saint-Germain e Manchester United. Al momento, però, l’unica offerta sarebbe arrivata proprio dal club bianconero: 70 milioni cash più il cartellino di Rugani, valutato circa 30 milioni di euro. Un affare complessivo da 100 milioni di euro, al quale Lotito per il momento dice di no. Come detto vorrebbe portare la cifra totale della cessione di Milinkovic-Savic a 150 milioni di euro e l’intenzione è quella di aspettare il termine del Mondiale. Ma allo stesso tempo l’offerta della Juventus è di quelle importanti e fa gola; inoltre Milinkovic-Savic gradirebbe di gran lunga rimanere in Italia, altro tassello che potrebbe portare alla fumata bianca, con un’offerta magari riformulata verso l’alto, nelle prossime settimane.

Juventus, non solo Milinkovic-Savic. Dalla Spagna: bianconeri su Rakitic

Come accennato sopra i bianconeri si sarebbero mossi pesantemente anche per Ivan Rakitic, in forza al Barcellona. Tanto che secondo Don Balon, Marotta e Paratici sarebbero disposti ad offrire 70 milioni di euro per il centrocampista croato, che gradirebbe Torino come destinazione. Al momento sono soltanto rumors, non confermati. Al Barcellona, poi, piace e parecchio Miralem Pjanic, individuato come rinforzo da Valverde: non è da escludere quindi un possibile scambio tra i due calciatori, anche se una situazione del genere è molto più complicata. Di sicuro saranno moltissime le partenze a centrocampo in casa Juventus: se Sami Khedira appare vicino alla permanenza, Claudio Marchisio saluterà la squadra che lo ha cresciuto (su di lui Monaco, club cinesi e perfino il Torino). Andrà via anche Stefano Sturaro, vero e proprio gregario in queste stagioni, che sembra molto vicino al ritorno al Genoa (anche se non ci sarebbe ancora accordo sull’ingaggio), stessa destinazione anche per Mandragora, che tanto bene ha fatto nell’ultima stagione con la maglia del Crotone (interessate anche Fiorentina e Atalanta). Sempre per quanto riguarda il mercato in uscita va segnalato l’ormai imminente accordo con la Fiorentina per il trasferimento di Marco Pjaca, di ritorno dal prestito allo Schalke 04: l’idea del club bianconero sarebbe quella di una cessione in prestito con diritto di riscatto e controriscatto, cercando di strappare una sorta di prelazione per Federico Chiesa, sul quale ci sono tutti i top club italiani. La Fiorentina, però, vorrebbe scorporare le due trattative. Infine intrigo Darmian: lo United chiede 20, la Juve arriva a 15 (ed ha l’accordo col calciatore) e il Napoli è pronto ad offrire 18, nelle prossime ore si scioglieranno tutti i dubbi.

  •   
  •  
  •  
  •