Mercato Juventus: due pedine in uscita per arrivare a Milinkovic-Savic

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui
Sergej Milinkovic Savic segna il gol del 3-1 21-01-2018 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Chievo Verona allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Chievo Verona at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Sergej Milinkovic Savic – Foto Getty Images© scelta da SuperNewsovic

Il sogno nel cassetto da parte della dirigenza juventina assume le sembianze di Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo, reduce da un Mondiale non particolarmente esaltante con la sua Nazionale, è richiestissimo non solo dal club campione d’Italia in carica ma sulle sue tracce vi è anche il Real Madrid. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, fiutato l’affare, chiede non meno di 110-120 milioni di euro affinché possa lasciarlo andare via. Cifra elevata per uno dei migliori centrocampisti presenti nel nostro campionato. Nell’ultima stagione, Milinkovic-Savic ha disputato complessivamente, 48 partite, tra campionato e coppe, mettendo a segno ben 14 reti, di cui 12 in serie A, dimostrandosi un elemento fondamentale ed imprescindibile nello scacchiere tattico imbastito da Simone Inzaghi. Forza fisica, talento, spinta propulsiva, qualità tecniche e fiuto del gol, ingredienti che hanno reso il numero 21 biancoceleste un pezzo pregiato in questa finestra di mercato.

Leggi anche:  Ziliani ricorda: "La profezia di Sacchi su Calciopoli il 5 maggio 2002 nella trasmissione Controcampo" (VIDEO)

La Juventus, per continuare a dominare in Italia per poi gettare il guanto di sfida anche in Europa, vorrebbe mettere le mani su questo calciatore che permetterebbe alla rosa di Allegri di compiere un ulteriore salto di qualità. La somma richiesta dalla Lazio, però, è piuttosto alta, nulla a che vedere con i 70 milioni di euro che Lotito dichiarò di aver rifiutato la scorsa estate da uno dei top club italiani, ed anche in qual caso gli indizi ricaddero sulla società bianconera. Oggi, però, la Vecchia Signora appare convinta nel compiere questa imponente operazione di mercato, provando a piazzare due colpi in uscita che potrebbero permetterle di effettuare l’avanzata decisiva per il centrocampista serbo.

I profili che potrebbero lasciare la Torino bianconera sarebbero quelli di Daniele Rugani e Miralem Pjanic. Sul difensore toscano è costantemente vigile il Chelsea, il quale in attesa di ufficializzare l’arrivo in panchina di Maurizio Sarri, ha messo gli occhi, proprio su indicazione del tecnico di Figline Valdarno, su un suo ex pupillo ai tempi dell’Empoli. Al momento il club londinese ha messo sul piatto 30 milioni di euro, ma il club juventino non abbassa le pretese e per una sua eventuale cessione ne chiede almeno 40. Sul taccuino dei dirigenti dei Blues vi è anche il nome di Miralem Pjanic.

Leggi anche:  Fiorentina, a gennaio all-in su Caicedo per Prandelli

Il centrocampista bosniaco, dopo appena due stagioni, potrebbe lasciare la città della Mole per accasarsi all’estero. Sulle sue tracce, però, vi è anche il Barcellona. I blaugrana, qualche settimana fa, stando a quanto riportato dalla stampa spagnola, effettuarono un sondaggio, proponendo di versare alle casse della Juventus la somma di 80 milioni di euro, ritenuta, però, insufficiente dai vertici bianconeri. Discorso diverso per quanto concerne il Chelsea, con la società del patron Abramovich, pronta a mettere sul piatto ben 100 milioni di euro, una cifra sostanziosa che potrà far vacillare i vertici della Vecchia Signora. Con tale gruzzolo monetario, corrispondente a circa 140 milioni di euro, il d.g. Marotta potrà tentare l’offensiva per Milinkovic-Savic, reperendo sul mercato un top player in quel ruolo.

  •   
  •  
  •  
  •