Mercato Milan, il colpo a centrocampo sarà in regia? Montolivo verso il Bologna

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 06: The players of the AC Milan celebrate a victory at the end of the serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Mercato Milan, cercasi regista per Gattuso? Montolivo, De Jong, ancora Montolivo, Locatelli, Sosa e Biglia. Dopo il doppio addio di Pirlo e Van Bommel sono stati loro ad aver avuto le chiavi del centrocampo milanista nelle ultime stagioni. Il regista è un ruolo fondamentale per le sorti di una squadra. Basti vedere le prime classificate del campionato di Serie A 2017/2018. Pjanic, Jorginho, De Rossi, Brozovic e Lucas Leiva, tutti giocatori che hanno disputato una grande stagione. Il Milan in quel ruolo ha tre giocatori: Biglia, Locatelli e Montolivo. L’argentino ha cominciato molto male la stagione con Montella, per poi crescere con Gattuso. L’ex Lazio, 32 anni, è un giocatore d’ordine che però manca della giocata geniale. Locatelli ha fatto tanta panchina. Anche il classe ’98 è un geometrico, più Albertini che Pirlo tanto per intenderci. Montolivo sembra al passo d’addio. Inzaghi lo vuole al Bologna e comunque quello di regista non è mai stato il ruolo naturale dell’ex Fiorentina.

Mercato Milan, centrocampo da migliorare. I 54 minuti giocati oggi con l’Argentina contro l’Islanda non sono stati esaltanti per Biglia. Il milanista è stato sostituito con l’ex interista Banega. La mancata vittoria dell’Albiceleste non è certamente colpa dell’ex laziale, ma Gattuso non sarà stato contento della sua prestazione. Il tecnico rossonero sta ripetendo:”Faremo qualcosa di importante in mezzo al campo”. Molti, forse tutti, pensano ad una mezzala. Se invece il colpo fosse un regista? Nomi non ne sono ancora trapelati. Ma dopo il verdetto UEFA qualcosa potrebbe muoversi in tal senso.

Mercato Milan, quali nomi per Gattuso?

Mercato Milan, il tesoretto per il colpo a centrocampo? Europa League o non Europa League il Milan farà tre acquisti di spessore. Uno a centrocampo e due in attacco. Come detto si è sempre pensato ad una mezzala. Un giocatore che potesse giocare al posto di Kessié o di Bonaventura. Ma non è detto che non arrivi un regista. I rossoneri hanno diversi crediti da incassare. 12 milioni di euro dal Genoa per Lapadula, più 5 probabilmente per Bertolacci, 18 milioni per Niang dal Torino. Poi ci potrebbero essere i 20 milioni per Kalinic. Resta da capire il futuro di André Silva, ma il portoghese sembra vicino alla conferma.

Mercato Milan, i nomi spendibili sul mercato. Se i rossoneri decidessero di puntare su un regista il nome giusto potrebbe essere quello di Leandro Paredes. L’argentino, classe ’94, potrebbe lasciare presto lo Zenit San Pietroburgo. Soprattutto dopo l’addio di Roberto Mancini, che lo aveva fortemente voluto con sé in Russia. Paredes ha una valutazione di circa 25 milioni di euro, tutt’altro che proibitiva. Altro nome buono per la cabina di regia rossonera è quello di Milan Badelj. Il centrocampista croato, svincolatosi dalla Fiorentina, è da tempo nel mirino di Mirabelli. L’ex Amburgo ha anche buona esperienza internazionale e in questi giorni è in Russia con la Croazia. Nomi che potrebbero diventare a breve obiettivi di mercato per il Milan. Ma prima c’è da affrontare la UEFA, dopo la situazione sarà molto più chiara. Anche sul fronte del mercato. In entrata e in uscita.

  •   
  •  
  •  
  •